venerdì 28 ottobre 2011

Perdonaci cucciolo, non sappiamo quello che facciamo...


Caro piccolino,
se invece di essere a casa tua a morire di fame, eri in qualche nazione estera con una mitragliatrice in mano, ci saremmo ricordati di te. Se invece di vivere con meno di 1$ al giorno, ne guadagnavi uno al secondo, per guidare una macchina da corsa, una moto, per dare calci a un pallone, o comunque eri ricco e famoso, ci saremmo ricordati di te... ti avremmo dedicato tutti i nostri canali televisivi. R.I.P. in pace piccolino, e scusaci se siamo la peggiore bestia che abita la terra... se esiste un paradiso, sicuramente tu sei lì, perché gli angeli non possono stare su questo pianeta di stronzi!!! Perdonaci cucciolo...

Francesca T. - collaboratrice nocensura.com



Condividi su Facebook

Nome

Email *

Messaggio *