Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 20 ottobre 2011

NOTA: pubblichiamo questo articolo riguardante i trascorsi di molti personaggi che sono vicini o fanno parte dell'attuale governo, con un ruolo importante: interessante.. tuttavia sarebbe stato sicuramente più corretto inserire nella lista anche i personaggi di spicco del centrosinistra che hanno avuto precedenti simili: Massimo D'Alema, per esempio, ha ammesso "candidamente" che quando era giovane tirava le molotov... comportamento ben peggiore di quello del "Er Pelliccia" che in questi giorni è alla gogna...
Giuliano Ferrara, negli anni '60 e '70, da comunista, è uno specialista del piccone. Oggi è il Direttore del Foglio, ha un programma su Rai 1 e scrive i discorsi del Presidente del Consiglio.

Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri, anni '70, ai tempi del boss mafioso Vittorio Mangano, assunto come "stalliere". Oggi uno fa il Presidente del Consiglio, l'altro il Senatore della Repubblica. Pdl.

Roberto Maroni, Lega Nord, nel 1996 si oppone all'irruzione della Digos nella sede di via Bellerio. Morde il polpaccio ad un poliziotto. Verrà condannato per resistenza a pubblico ufficiale. Oggi è Ministro dell'Interno.
Ci sono anche i leghisti Roberto Calderoli, oggi ministro della Semplificazione, e Mario Borghezio, oggi Europarlamentare.;
Marcello De Angelis, negli anni '80 milita nell'estrema destra, e viene condannato per banda armata e associazione sovversiva. Oggi è parlamentare Pdl.
Gianni Alemanno, Pdl, nel 1982 viene accusato di aver lanciato una bomba molotov di fronte all'ambasciata dell'ex Unione Sovietica. Negli anni '80 finisce in carcere un paio di volte. Partecipa a molte manifestazioni violente. Oggi è Sindaco di Roma.
Qui anche con Maurizio Gasparri, oggi Senatore Pdl (capogruppo), durante l'occupazione della Sapienza.
Ignazio La Russa, Pdl, nel 1973 è in prima linea. Manifestazione non autorizzata dell'Msi, tra molotov, pistole e mazze ferrate, ci lascia la pelle un poliziotto. Oggi è Ministro della Difesa, e picchia i giornalisti.
Fonti: 1234, e varie
fonte

8 commenti:

Anonimo ha detto...

AL MURO I SUPESTITI DEL FASCISMO..

Anonimo ha detto...

ITALIANI o ci svegliamo o torniamo agli anni della zappa.....al cappello in mano....al GRAZIE PADRONE....

Anonimo ha detto...

...ma certo, ci credono tutti che baffino tirava le molotov...dove? nel giardino di casa sua? come gasparri e larussa che arringano le folle. magari stavano comunicando l'orario del thè delle 5. peccato che le foto non possono parlare.

betty ha detto...

Io sinceramento non mi scandalizzo;non sono una persona violenta e non mi piace la violenza,MA vorrei sottolineare che neglia anni '70 quasi tutti i militanti politici (soprattitto di destra e di sinistra ) erano violnenti.Non sono stati certo i black block ad aver inventato le molotof..o altro!!! Io ho conosciuto personalmente gente che ora lavora nella istituzioni,magari in prefettura,in magistratura...etc,persone ORA per bene...ma che hanno avuta una giovinezza vissuta in politica molto calda e violenta,non solo,ma quando si ritrovano fra vecchi amici o nemici a parlare dei "bei tempi"...se la ridono fra loro.!!!Era il periodo che permetteva queste cose...ma almeno andavano a "manifestare" a viso scoperto,non paragoniamoli a questi imbecilli dei blac blocc...non si sa cosa vogliono,contro o per chi fanno tutto quel casino!

Anonimo ha detto...

La differenza è che a memoria non ricordo devastazioni di città come toccato a Roma il 15. Inoltre, Alemanno se ha fatto cazzate si è fatto anche la galera. Visto che ognuno è sempre responsabile delle proprie azioni, che se la faccia pure Er Pelliccia.
Vi ricordo comunque che un certo assassino italiano si sta facendo le vacanze in Brasile alla faccia nostra e dei 4 che ha ammazzato.

Anonimo ha detto...

ahahhahaahhah la russa mi fa mori ahhaahaha sembrava rambo ahhaha

Anonimo ha detto...

andrebbero fucilati dal primo all'ultimo questi ladri fascisti

Esculapio ha detto...

non ci dovrebbero essere scusanti per nessuna persona violenta, men che meno poi metterli in posizioni istituzionali....

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi