*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 16 ottobre 2011

Lampedusa: lo stato ha speso 450.000 Euro per le sigarette dei migranti

Nel corso di quest'anno, la cooperativa ''Lampedusa accoglienza'', che gestisce i due centri per i migranti sull'isola, ha speso 450 mila euro per le sigarette. Il capitolato di appalto col Viminale prevede infatti che venga fornito ad ogni migrante maggiorenne un pacchetto di sigarette al giorno.''Le sigarette - dico Cono Galipo', amministratore della coop - fungono anche come una sorta di tranquillante''. Il budget per ogni ospite del centro e' di 33,42 euro al giorno.

fonte: ANSA


Articolo interessante? Segnalalo ai tuoi amici su Facebook cliccando "like"!


Oppure condividilo sulla tua bacheca!
Condividi su Facebook
ilterzogrado.blogspot,com ha detto...

Noi che lavoriamo, per permetterci un bene di lusso, perchè le sigarette sono un lusso, dobbiamo fare straordinari per non intaccare i soldi destinati alla famiglia e lo stato spende 450 mila euro per farli fumare? Ma stiamo impazzendo o cosa? Vergogna, Vergogna Vergogna! Con 450 mila euro compriamo una villa dove far abitare gli italiano che non hanno casa e non si possono permettere nemmeno un'affitto!!

Anonimo ha detto...

Questo paese mi fa perdere ogni giorno di più la fede per l'umanità.

Anonimo ha detto...

È una vergogna marcia!! Se ci fosse stato il BUON MUSSOLINI altro che sigarette... al muro li metteva! Loro e quegli smidollati che li difendono!

Nome

Email *

Messaggio *