Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 19 ottobre 2011
Sospendono la partita per insulto razzista Giocatore ghanese difeso dai compagni


«Negro di m...». E la squadra "Independiente" esce dal campo di Trissino a 20 minuti dalla fine. La replica: «Il nostro giocatore ha detto 'che partita di m...'.»

Partita sospesa per razzismo: questa la scelta unilaterale della Polisportiva Independiente, squadra di Vicenza che milita nel campionato amatoriale Aics di calcio a 11, i cui giocatori venerdì sera sono usciti dal campo a 20 minuti dalla fine durante la gara contro la Tecnofit U.s.a., a Trissino. «Sul risultato di pareggio di 1-1 a secondo tempo inoltrato un giocatore del Tecnofit fa un fallaccio nei confronti di un nostro giocatore ghanese e viene giustamente espulso dall'arbitro. Da parte di un compagno di squadra parte un insulto razzista: "negro di m..." - dicono i giocatori dell'Independiente - Visto che l'arbitro non prende provvedimenti, decidiamo di uscire dal campo, perché non si possono più accettare questi episodi. Anche se si è trattato di un episodio isolato di discriminazione, troppe volte dagli spalti o in campo balzano alla cronaca ululati o insulti per il colore della pelle».



Un segnale forte, quello della squadra vicentina, mentre dalla compagine di Trissino arriva una replica che respinge le accuse e ridimensiona l'episodio: «Purtroppo di questo episodio su 50 persone tra panchina e campo se n'è accorto uno solo, quello che ha scatenato il tutto – dice Emanuele Lovato, presidente della Tecnofit - Se a sentire questa frase fosse stato l'arbitro oppure più di una persona non mi permetterei di replicare». Secondo il presidente della squadra di Trissino, il giocatore avrebbe detto: «Che partita di m...».

Questo il sito dell'Indipendente, la squadra che ha lasciato il campo http://polindependiente.blogspot.com/

Articolo interessante? Segnalalo ai tuoi amici su Facebook cliccando "like"!


Oppure condividilo sulla tua bacheca!
Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi