Falsi invalidi: nel 2010 revocate 9.801 pensioni, dati shock su alcune regioni


Ecco i dati diffusi dal Ministero del Lavoro: è evidente come la media sia più elevata nel mezzogiorno rispetto al nord: ma anche dal "centro" arrivano dati allarmanti: in Umbria revocate 415 pensioni su 2.036 pari al 20,4% dei soggetti controllati, il dato più alto d'Italia, mentre nelle vicine Marche si registra il dato più basso: su 2422 soggetti sottoposti a verifica, sono state revocate solo 20 pensioni, pari allo 0,8%: viene da chiedersi se nelle Marche i cittadini siano così virtuosi, oppure se i controlli hanno avuto le maglie troppo larghe... 


staff nocensura.com

Condividi su Facebook

Commenti

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Incredibile, il neosindaco Raggi contesta i debiti del Comune di Roma!

Non si può pensare ai migranti come ad un problema di "degrado" o di spesa!