Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 21 ottobre 2011

Bacheca di Pierluigi Diaco, giornalista de "il Foglio": in un post dedicato al G8 di Genova e alla morte di Giuliani (clicca qui per leggere i commenti del post) interviene un tizio che dichiara: 

"Sono un poliziotto....e sono molto onorato!!! Non siamo di certo bersagli di gente bastarda e mafiosa......abbiamo una dignità e lavoriamo seriamente ed onestamente x il popolo,per la gente per l'ordine e la DISCIPLINA.........fossi stato io.....oltre aver sparato il GIULIANI..l'avrei calpestato e tritato le ossa con la nostra camionetta!"

L'"Osservatorio sulla repressione", la fonte dove abbiamo tratto questo episodio, commenta così: "Ma questa persona, se veramente un poliziotto (guardando il suo profilo, ha inserito "agente di polizia" come occupazione) non dovrebbe essere allontanata dalle forze dell'ordine? Non dovrebbe essere ritenuta pericolosa per l'ordine pubblico? Giusto ministro Maroni? Si può fare prevenzione con certi atteggiamenti?"


La notizia in serata è stata ripresa anche dal Corriere e da altri siti di informazione.

Ecco uno screenshot del commento:



Condividi su Facebook

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ha ragione il poliziotto..perchè ci devono rimettere loro..ci sono troppe teste di cazzo che fanno sti gruppi solo per spaccare tutto e menare le forze dell'ordine..guardate quelli che si sono uniti agli indignados solo per fare casino..vi sembra normale?? io non sono un poliziotto ma se lo fossi la penserei anch'io cosi..se tu non fai casino nessuno ti mena o ti spara..o sbaglio?

Rovada ha detto...

mi sembra opportuno anche far leggere il post successivo del Mirko; invece di fare i moralisti del c..., davanti la morte e' vero ci si inchina, ma i polizziotti oggi in Italia sono carne da macello criticati quando reagiscono ma criticati pure (vedi gli incidenti di Roma) quando non reagiscono e si tengono lontani per non provocare!!!! E per ultimo, sempre la stessa domanda? Ma Giuliani che ci faceva con un passamontagna e con un estintore? E se l'estintore l'ha trovato, il passamontagna sceso da casa? Noi tutti scendiamo da casa con un passamontagna d'Estate!!!!! Mavvia, smettiamola di fare i moralisti e diciamo quello che e' giusto dire.... Giuliani se l'e' cercata e perche' no meritata; questo non leva il rammarico per una giovane vita spezzata!!!

Anonimo ha detto...

chi ha scritto il commento uno è un coglione.sbagli si e anche tanto,il tuo commento finisce con se tu non fai casino nessuno ti mena..a genova hanno picchiato,torturato umilato persone pacifiche(pure quelli di mani pulite della chiesa) senza un motivo se non perche erano li.informati prima di parlare pirla ignorante

Anonimo ha detto...

Nel leggere certe cose rimango allibita... Se i poliziotti facessero davvero il loro lavoro (PROTEGGERE IL CITTADINO) nessuno si permetterebbe di dire niente o mettere in discussione quello che svolgono... Ma il problema è che troppo spesso vediamo inefficienza, ingiustizie e soprusi (Gabriele Sangri, Giuseppe Uva, Stefano Cucchi, quella famiglia umbra rovinata per quattro piante di marijuana) e questi sono solo gli ultimi casi eclatanti, ma ce ne sono a migliaia... e sinceramente quando sento queste notizie non posso che provare disdegno...senza contare i pestaggi che fanno durante le manifestazioni che nascono pacifiche e spesso sono proprio loro pestando la gente che fanno scoppiare il caos, mentre dovrebbero stare CON I CITTADINI perché quello è il loro compito!!! Io non voglio difendere Giuliani, di certo non è un martire o un eroe, ma a 23 anni non si può morire così...aveva un estintore, non una pistola, al massima poteva causare un bernoccolo non uccidere x cui io non giustifico il poliziotto che gli ha sparato e tanto meno quello che è passato sopra il cadavere con la camionetta e ancora meno l'altro che ha cercato di incolpare un manifestante dell'omicidio...la cosa che più m'indigna e che questi NON PAGANO MAI!!!! per cui se ce la rabbia nei confronti delle forze dell'ordine non prendetevela con i cittadini, ma con chi non rende nobile il lavoro che svolge...

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi