Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 21 ottobre 2011
foto Ap/Lapresse

Dalle immagini amatoriali si sente la voce della signora, che ha girato il filmato, che grida agli agenti: "Non sono loro ". La difesa userà alcuni fotogrammi durante l'udienza preliminare




Alcune immagini girate il 15 ottobre intorno alle 19 scagionerebbero quattro dei dodici ragazzi arrestati la giornata dei duri scontri di Roma, durante la manifestazione degli "Indignados". La signora che ha girato il filmato, forse dal suo cellulare, era affacciata da un po' di ore per controllare che non succedesse qualcosa alla sua auto e, visto l'errore degli agenti dopo aver seguito la vicenda, ha iniziato a gridare: "Non sono loro quelli da fermare".
Dal video infatti si intravedono i giovani senza caschi né tute nere, che si trovavano in via Poliziano (strada vicina a piazza S.Giovanni), probabilmente dopo aver tentato di partecipare pacificamente al corteo o semplicemente per cuiriosare.




Come scrive il Corriere.it, uno degli avvocati della "legal team", la squadra di avvocati che segue i casi del genere, ha affermato: "Non è una casualità che ci era stata notificata l'udienza per il processo per direttissima. Evidentemente la procura, alla luce dei precedenti del dicembre scorso (anche in quel caso tanti soggetti in manette per gli incidenti nel centro storico di Roma e tutti rimessi in libertà dal tribunale, salvo uno, ndr), ha deciso di cambiare idea e sottoporre il materiale probatorio al vaglio del gip". I legali infatti mostreranno al giudice delle indagini preliminari alcuni fotogrammi di questo video, dove si nota che gli arresti sono stati compiuti molto tempo dopo gli scontri tra forze dell'ordine e vandali e che in particolare i quattro ragazzi erano dei semplici curiosi giunti in zona per vedere le ultime azioni violente.


fonte: Tgcom

Condividi su Facebook

1 commenti:

Ale ha detto...

ma la voce della signora alla fine del video è modificata??

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi