Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 28 settembre 2011

Dimenticate il calendario maya il 2012 e la cometa Elenin una vera minaccia per la nostra civilta' e' proprio davanti ai nostri occhi, Fukushima ci ha insegnato che una semplice interruzione del ciclo di raffreddamento del combustibile nucleare ha avuto delle conseguenze devastanti,la crisi di Fukushima ha gia' rilasciato nell'ambiente 168 volte la radiazione della bomba di Hiroshima.Cosa accadrebbe se un onda solare colpisse la terra e' manderebbe in tilt le centrali nucleari di tutto il mondo?


Diversi studi del governo federale prevedono che l'aumento dell'attivita' solare con conseguenti emissioni estreme di CME ESPULSIONE DI MASSA CORONALE causerebbero blackout che potrebbero durare anni per alcune nazioni.infatti uno tsunami solare potrebbe disabilitare i trasformatori delle centrali elettriche nucleari mandando in tilt il sistema di raffreddamento e quindi provocando una catastrofe nucleare globale.le centrali nuclearisfruttano la fissione dell'uranio per produrre calore e quindi vapore per far girare le turbine che producono energia elettrica,questo e' possibile grazie ad un sistema di refrigeramento costante con pompe elettriche ad alta alimentazione.Se si arresta il sistema di raffreddamento le barre di combustibile nucleare potrebbero fondere come e' accaduto a Fukushima e quindi causare un olocausto nucleare globale.


La Nasa del resto ha recentemente avvertito che l'attivita' solare e' in aumento con un picco che dovrebbe avvenire nel 2013,quindi teniamoci pronti di fronte a questa reale e inevitabile minaccia.


fonte





Condividi su Facebook

3 commenti:

lphs ha detto...

tenersi pronti come?

Samuele Vlad Abbadessa ha detto...

almeno a mio avviso se arrivasse una specie di tsunami solare, le centrali nucleari forse sarebbero l'ultimo dei nostri problemi... tutti i trasformatori di tutte le centrali elettriche saltati in aria, in genere ogni apparecchiatura elettronica si danneggerebbe, aerei caduti, metropolitane e treni che non riescono a frenare perché non funzionano più i sistemi di controllo, e inoltre un avvelenamento da radiazioni in caso di un'onda solare molto forte... perché preoccuparsi a priori delle centrali nucleari, anche chiudendole a parità di caso si morirebbe lo stesso...

Anonimo ha detto...

"colpisse la terra E MANDASSE in tilt le centrali nucleari di tutto il mondo?"

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi