*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 23 settembre 2011

Siria. Oppositori: 44 manifestanti uccisi dalle forze dell'ordine

Sarebbero almeno 44 i morti causati dalle forze dell'ordine durante le manifestazioni di protesta contro il regime. A fornire questa notizia è un gruppo di attivisti dell'opposizione. Se il dato fosse confermato, sarebbe una delle repressioni più violente mai compiute dall'inizio della protesta, 6 mesi fa. La televisione panaraba Al JaziraLe ha rivelato che le azioni più violente da parte delle forze di sicurezza sono state testimoniate nella provincia di Idlib, nei dintorni di Homs e nella località di Duma, vicino alla capitale.

Stando a un'indagine condotta dal Comitato di coordinamento locale, una delle piattaforme che riunisce gli organizzatori della rivolta, le vittime di ieri portano a 2.968 il numero delle vittime dall'inizio delle manifestazioni. Avaaz, l'organizzazione umanitaria internazionale, ha invece presentato un bilancio più pesante e più simile a quello fornito nei giorni scorsi da Ammar Qurabi, capo della Lega per i diritti umani in Siria: 3.400 morti, di cui 278 soldati.

fonte



Condividi su Facebook

Nome

Email *

Messaggio *