*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 21 settembre 2011

Dopo “Merkel culona” ritirato l’ambasciatore tedesco a Roma. Risolve tutto Napolitano.


Un vero e proprio incidente diplomatico, a causa delle presunte intercettazioni tra Berlusconi e Tarantini aventi oggetto il fondoschiena di Angela Merkel, sarebbe stato scongiurato nei giorni scorsi.
Intercettazioni accuratamente cancellate sul verbale della Guardia di Finanza in merito le intercettazioni nell’inchiesta Tarantini. Ma delle quali ha parlato anche il quotidiano tedesco Der Spiegel che ha definito il nostro presidente del consiglio “zotico e volgare”.
Sarebbe stata la definizione “culona inchiavabile” a scatenare l’ira tedesca.
Infatti il foglio quotidiano distribuito alla Camera, la Velina Rossa, scrive: “Negli ambienti diplomatici il caso Berlusconi-Merkel non è del tutto archiviato, anche se ufficialmente il giudizio espresso dal premier sulla cancelliera non è stato reso pubblico dagli atti dell’indagine barese. Ma ci risulta che da Berlino avevano deciso di richiamare per un giorno, simbolicamente, il loro ambasciatore a Roma, il quale ha prontamente avvertito la Farnesina che ha a sua volta subito informato il Presidente della Repubblica. Quest’ultimo – scrive ancora la Velina Rossa- si sarebbe subito prodigato a mettersi in contatto con il proprio omologo tedesco per scongiurare questo incidente in questo momento critico”.
Non solo un danno d’immagine quindi quello che ormai quotidianamente siamo costretti a subire a causa del comportamento irresponsabile del nostro presidente del consiglio ma veri e propri incidenti diplomatici che mettono a rischio accordi e stabilità a discapito dei cittadini italiani.






Condividi su Facebook
Anonimo ha detto...

Avrebbero dovuto ritirarlo per 2 mesi. Poi vedevi se pure gli stessi sudditi del PDL non lo prendevano a calci e lo mandavano via in malo-modo. A mali estremi, estremi rimedi.

Nome

Email *

Messaggio *