*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 27 febbraio 2012

Documentario sull' "obsoloscenza programmata" dei prodotti di consumo

Avete mai sentito parlare di "Obsolescenza Programmata"? Vi siete mai chiesti perché le apparecchiature moderne ed i beni di uso quotidiano (cellulari, stampanti, lampadine, vestiti, ecc.) abbiano una durata così breve? Come mai tutto ciò che era prodotto fino a 50 anni fa, nonostante le minori conoscenze tecniche, aveva un ciclo di vita molto più lungo di oggi?

A questa e ad altre domande risponde il seguente documentario diretto da Cosima Dannoritzer, la cui visione vi provocherà un tremendo senso di rabbia e frustrazione.
Come vedrete, il mondo gira intorno al consumismo e lo spirito dell'usa e getta ci è stato sapientemente e subdolamente inculcato per far aumentare gli utili ed i guadagni di pochi, nonostante questo comportamento vada contro ogni logica economica ed ambientale.


Condividi su Facebook
Anonimo ha detto...

c'era bisogno di un documentario di 50 minuti per scoprire l'acqua calda? E' forse un luogo comune quando si dice che una volta si costruivano prodotti fatti per resistere, a differenza di oggi, che sembra abbiano un timer? E poi, non è già abbastanza chiaro che i grandi produttori adottano questa politica? Vi faccio 2 esempi e poi chiudiamo il discorso: Apple, quando esce un Ipad o un Iphone, già si parla di quello che dovrà uscire l'anno successivo. I produttori delle TV (in generale) non hanno ancora fatto uscire prodotti dotati di 3d senza occhiali, nonostante Toshiba abbia già commercializzato un modello con queste caratteristiche; con la scusa della difficoltà di applicare questa tecnologia, si concentrano a spremere le persone con gli OLED e con la prossima tecnologia 4Kx2K che andrà a sostituire l'HDMI.
Insomma, non era abbastanza chiaro?

Anonimo ha detto...

se per te erano troppi e superflui 50 minuti di documentario, credo che potevi risparmiarti il tuo, questo si inutile e lungo, commento!

Nome

Email *

Messaggio *