Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

lunedì 19 settembre 2011

Da giorni stanno manifestando a Catanzaro per il paventato licenziamento di 20 di loro. La disperazione ha colto alcuni dei dipendenti della ditta di autobus Lirosi di Gioia Tauro, che hanno occupato anche i binari della stazione ferroviaria di Catanzaro Lido. Due di loro hanno minacciato di darsi fuoco, dopo essersi cosparsi di benzina. Nella concitazione, un lavoratore ha accusato un malore ed i suoi colleghi. Sono intervenute le forze di polizia, che hanno caricato violentemente i presenti.  Uno dei due manifestanti che si sono incatenati ai binari è stato portato in commissariato, e la sua posizione è adesso al vaglio degli inquirenti. L'altro è stato accompagnato in ospedale per accertamenti. Tutti i manifestanti, poco più di una trentina, sono stati denunciati.
I paventati licenziamenti sarebbero dovuti alla riduzione dei fondi destinati all'azienda da parte della Regione Calabria. I lavoratori della Lirosi da giorni stanno bloccando il traffico alle porte della città. Lunedì il blocco stradale più grosso, per il quale gli autisti sono stati denunciati e i mezzi sequestrati.







Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi