Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 18 settembre 2011
L'aumento dell'Iva dal 20 al 21%, previsto nel testo del decreto sulla finanziaria che entra in vigore ieri, influirà immediatamente sui prezzi del carburante, provocando un rincaro della benzina e del diesel che dovrebbe essere di circa 1,32 e 1,22 centesimi rispettivamente. Questo rincaro nel giro di poco tempo, proprio per effetto di una catena distributiva incentrata sul trasporto su gomma genererà rincari generalizzati. A questo si aggiungono gli aumenti che coinvolgono altri prodotti assoggettati alla norma.
Ma non era meglio che invece che far pagare la crisi al popolo tassando tutti si introducesse una tassa sugli altri patrimoni?

fonte



Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi