*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 31 luglio 2011

Inchiesta Enac, spunta una lista di tangenti a politici: il Pd trema



L’indagine che ha portato all’arresto del manager Pd Franco Pronzato, consigliere dell’Enac ed ex consigliere ministeriale di Bersani, incomincia a preoccupare seriamente i Democratici. Non è più solo imbarazzo per un’inchiesta che getta inquietanti ombre sull’esponente Pd e sul lobbysta Morichini (comproprietario della barca di D’Alema) ma reale tensione per gli sviluppi che potrebbero interessare alcuni esponenti piddini.


Tra le carte, come segnala Bonini su Repubblica, figura infatti un “pizzino” con la contabilità delle tangenti pagate dalla società dell’imprenditore Paganelli a una decina di amministratori e politici. I nomi ancora non si sanno ma si hanno pochi dubbi sulla provenienza, tenuto conto dei rapporti privilegiati con i politici del Pd di Pronzato e Morichini.


Il ruolo di Pronzato, in carcere per corruzione e frode fiscale, risulta centrale nella vicenda e secondo il Gip non si tratterebbe di episodi isolati ma di una vera e propria rete che sfruttava i legami con la politica. Agli atti risultano presunte richieste agli imprenditori di finanziamenti per il Pd e per la Fondazione Italianieuropei di D’Alema.


fonte





Condividi su Facebook

Nome

Email *

Messaggio *