Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 14 luglio 2011
Nell'indifferenza generale, in Italia sta accadendo uno SCEMPIO che viola uno dei principali diritti di ciascuno di noi, la casa.

Perfino l'uomo di Neanderthal non toglieva la capanna ai propri nemici. Uno SCANDALO che passa inosservato, perché il DRAMMA colpisce una percentuale minima di cittadini, seppur NUMERICAMENTE CONSISTENTE, persone e famiglie che vengono DISTRUTTE... una questione di cui NESSUNO PARLA.

Equitalia toglie la casa alle famiglie in difficoltà. E non solo: LE DISTRUGGE ECONOMICAMENTE e non. Vediamo come.

(pensate alle persone che hanno famiglia, magari un mutuo prima casa, e hanno perso il lavoro, oppure è in cassa integrazione, e le molte altre situazioni di difficoltà che possono presentarsi, in particolare a chi non ha la possibilità di essere aiutato dai parenti. Tra l'altro le somme dei debiti, tra interessi e penali, lievitano incredibilmente, anche ben oltre il doppio... uno non riesce a pagare 1.000 e loro gli chiedono 3.000 perché non ha pagato)

Per un debito di - esempio - 30.000 Euro, DIS-EQUITALIA ti mette LA CASA all'asta. Una casa che ha un valore di 250.000 Euro (e che con gli interessi del mutuo, è costata 450.000 euro) e viene venduta a 90.000 Euro a qualche RICCO SIGNORE, che poi la metterà sul mercato con maggiore calma, VENDENDOLA A PREZZO PIENO, guadagnando forti somme in pochi mesi, e senza sforzo.

Come sappiamo bene, il valore delle case all'incanto è molto svalutato già in partenza; e se non viene ceduta, nelle sedute successive si abbassa ulteriormente; alla terza seduta, è possibile acquistare l'immobile anche a 1/3 del valore!

Una famiglia VIVE UNA VITA NEI SACRIFICI per pagarsi la casa, e si ritrova SENZA mentre un affarista senza scrupoli, magari un imprenditore che evade chissà quanti soldi, la compra, e si felicita per l'affare: guadagna dei "soldi facili" con la quale magari comprerà uno Yacht, sulla PELLE della famiglia in questione, e CON LA COMPLICITA' ASSOLUTA dello Stato e di Dis-Equitalia.

E la famiglia, magari con bambini...? Dove andrà a vivere?
... ma chi se ne frega... no? Tanto i politici COMBATTONO a denti stretti affinché NESSUNO TOCCHI I LORO PRIVILEGI... mentre i cittadini che non sono "parti in causa", guardano con INDIFFERENZA ciò che capita agli altri, ma che non si sa mai possa capitare a LORO o ai loro cari...

Se poi qualcuno si SUICIDA, c'è da soprendersi??? E' stato documentato più di un suicidio per questioni come queste... ma forse è più appropriato definirli OMICIDI e non suicidi...

Sono moltissimi gli italiani ha problemi di debiti: rate, mutui, cartelle esattoriali.
Quasi nessuno conosce i propri diritti e spesso la situazione si aggrava, con la complicità delle finanziarie e il "recupero crediti" che approfittano dell'ignoranza dei cittadini.

Per esempio: SE NON RIUSCITE A SOSTENERE LE RATE, E RIMANETE INDIETRO, MANDATE UNA RACCOMANDATA ALLA FINANZIARIA, DICHIARANDO DI ESSERE IN DIFFICOLTA', E ILLUSTRATELE. Questo è molto importante, nel caso che vi facciano INGIUNZIONE. Il giudice di pace, tiene di conto del fatto che un cliente abbia esposto le difficoltà, perché secondo le regole, DEVE FARE COSI', e la legge NON AMMETTE IGNORANZA. Molto spesso, in questi casi, le finanziarie vi propongono lo "stralcio" del finanziamento, venendovi incontro e proponendovi di pagare MENO DEL DOVUTO, e con le CAMBIALI o assegni post-datati.


staff nocensura.com


FACCIAMO SEMPRE VALERE I NOSTRI DIRITTI ma dobbiamo conoscerli per poterlo fare. 


Condividi su Facebook

3 commenti:

Anonimo ha detto...

NON CREDO LA COLPA SIA DEGLI IMPRENDITORI BRUTTI E CATTIVI CHE EVADONO, SPECULANO E SI COMPRANO LO YACHT..LORO APPROFITTANO SOLO DELLA SITUAZIONE E DELL'ASSOLUTA MANCANZA DI LEGGI CHE TUTELINO LE FAMIGLIE IN OGGETTIVA DIFFICOLTA', DOVUTA IN GENERE A CAUSE ESTERNE, NON DIPENDENTI DA LORO. IL PROBLEMA ANDREBBE AFFRONTATO ALLA RADICE.

Anonimo ha detto...

Ma i consulenti dei debiti lavorano gratis? Mmmhmmm...

Anonimo ha detto...

no....avvoltoi ke spolpano le ossa lasciate da altri avvoltoi

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi