Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura


Servono 1.000.000 di firme per mettere renzi e soci con le spalle al muro, con una legge di iniziativa popolare. Il comitato promotore ha raccolto 850.000 firme, tra web e dal vivo, i media non ne parlano e non ne parleranno, per evitare imbarazzi a Renzi, che sarebbe in difficoltà a dire NO alla cancellazione del vitalizio a corrotti, mafiosi e affini... vogliamo continuare a dire "tanto non cambia niente" - "tanto non serve a niente" o ci iniziamo a muovere per ottenere ciò che esigiamo? Una semplice firma conta più di quanto sembra. Grazie ai referendum non ci hanno imposto il nucleare, anche se c'è da dire che quello sull'acqua è stato disatteso... e più ne disattenderanno, più la gente aprirà gli occhi... calano i consensi e convincere la gente è sempre più difficile per loro... FIRMATE!!!
mercoledì 27 luglio 2011

Chiudere per ferie e partire sereni – economicamente parlando – per le vacanze. E’ una situazione alla quale tutti noi – visti i tempi di ristrettezze economiche e di sacrifici imposti – vorremmo aspirare. E per la verità qualcuno godrà di questa ambita condizione: i partiti politici.
Il prossimo 29 luglio, infatti, i tesorieri dei partiti si vedranno piovere addosso una sostanziosa tranche da 100 milioni di euro. Di che si tratta?  E’ la quarta (ce ne sarà  ancora un’altra) rata annuale  del cosiddetto “rimborso elettorale” relativo alle elezioni politiche del 2008. L’importo è calcolato sulla somma complessiva di 503 milioni di euro e spetta a tutti i movimenti politici che ottenuto almeno l’1% dei voti, anche se non hanno eletto alcun deputato.
L’attuale legge sul “rimborso elettorale” ha sostituito quella sul finanziamento ai partiti spazzata via dal referendum popolare del 1993 (9o,3% dei voti a favore).
Ecco come sarà ripartita la rata in pagamento:
Pdl: 41.303.789; Pd: 36.046.301; Lega Nord Padania: 8.276.910; Udc: 5.179.170; Idv: 4.329.845; Sinistra Arcobaleno: 1.858.244; La Destra: 1.240.583; Mpa: 955.377; Psi: 498.351; Svp: 329.264Vallèè Aoste: 44.804.





Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi