*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 24 giugno 2011

Pd: dal “abbiamo una banca” alla bancarotta

Spese per 97 milioni, pari al doppio dei ricavi, 51 milioni di euro di debiti, tre volte in più rispetto al 2009, 43 milioni di disavanzo. Un disastro economico il bilancio del Pd. Un partito che spende oltre 20 milioni di euro in “spese elettorali, di comunicazione e propaganda” e possiede una tv, Youdem, che costa quasi due milioni di euro l’anno. 173 i dipendenti con un costo che in un solo anno è cresciuto di quasi 10 milioni di euro. Una gestione deprimente insomma con Bersani, ormai costretto all’elemosina a Coop e imprenditori amici. Non bastano i grossi rimborsi elettorale per sanare un bilancio drammaticamente negativo. Mi sa che D’Alema sarà costretto a vendere la barca…


fonte





Condividi su Facebook

Nome

Email *

Messaggio *