*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 28 maggio 2011

Torturato, evirato e ucciso dai servizi di sicurezza. Aveva 14 anni [VIDEO]


Il video choc del cadavere di Hamza al Khatib, giovane ucciso in Siria dopo essere stato sottoposto a brutali pestaggi in carcere
Sarebbe stato anche evirato il ragazzino siriano, originario della regione meridionale di Daraa, morto ‘sotto tortura inflittagli dai servizi di sicurezza’ di Damasco e il cui corpo e’ stato consegnato alla famiglia mercoledi’ scorso, dopo che era stato dichiarato scomparso il 29 aprile.
La tv al Jazira, che ieri aveva mostrato parte delle crude immagini della salma di Hamza al Khatib (14 anni), di Jiza, nei pressi di Daraa, ha oggi riproposto il video ‘girato dai familiari’ nel quale si vede il corpo martoriato di un adolescente con evidenti segni di percosse, ustioni, ferite. All’altezza del ventre un telo bianco sporco di sangue copre i genitali e il commentatore tv delle immagini afferma che il giovane siriano e’ stato evirato durante le torture subite. Sui social network, dissidenti e oppositori siriani hanno oggi invocato nuove manifestazioni anti-regime oggi in tutta la Siria ‘per ricordare il giovane martire Hamza Khatib’.
ATTENZIONE, IL CONTENUTO DI QUESTO VIDEO NON E’ ADATTO AD UN PUBBLICO IMPRESSIONABILE






Condividi su Facebook
Anonimo ha detto...

A parte che comunque si tratta di una atrocità , trovo discutibile l'evirazione, inverosimile da tipo di tracce lasciate ; ma ciò non toglie nulla al fatto che le bestie sono piu civili degli uomini.

Nome

Email *

Messaggio *