Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 25 maggio 2011
Zhou Youn sapeva che la sua gatta era incinta, e quindi non è rimasto per nulla stupito quando ha visto che erano nati due cuccioli. Purtroppo uno dei due sembra fosse nato morto, anche queste, purtroppo, sono cose che succedono. Ma è rimasto decisamente stupito quando ha visto che l’altro dei due… era un cucciolo di cane.


All’inizio, l’uomo ha pensato che il cucciolo potesse essere frutto di un improbabile incrocio, dato il fatto che la gatta convive con i cani dell’uomo, per cui ha immaginato che la “familiarità” della gatta si fosse spinta anche oltre.
In realtà, la ricostruzione fatta dai veterinari è un po’ diversa (è totalmente impossibile un incrocio tra cane e gatto), ma comunque non meno insolita. La gatta infatti sembra abbia dato alla luce solo un gattino, morto immediatamente, e per “compensare” la perdita abbia rapito un cucciolo appena nato. Un cucciolo che però era di cane.
Un comportamento, quello della gatta, che apre una nuova luce sulla psicologia dei felini, dato che è vero che rapire un altro cucciolo per compensare la perdita del neonato è un fatto insolito, è anche vero che il rapimento è diventato evidente solo perché la gatta ha rapito un cucciolo di cane, mentre se fosse stato un cucciolo di gatto nessuno, verosimilmente, avrebbe sospettato nulla.


Fonte originale: http://www.metro.co.uk/weird/860893-cat-gives-birth-to-dog





Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi