Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

sabato 14 maggio 2011


Le spiagge italiane che meritano quest’anno il marchio di qualità della Foundation for Environmental Education (FEE)  sono 233, due in più rispetto allo scorso anno, e sono distribuite fra 125 Comuni. Questo il risultato della graduatoria Bandiere Blu 2011 per l’Italia, che certifica non solo le acque pulite ma anche i servizi e il rispetto dell’ambiente delle località marine e lacustri. La Bandiera Blu, infatti, è un riconoscimento internazionale istituito nel 1987 che viene assegnato ogni anno in 41 Nazioni dalla FEE, con il sostegno e la partecipazione dell’ Unep (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e dell’Organizzazione mondiale del turismo.
PRIMA  SI CONFERMA LA LIGURIA – La Liguria, con 17 località, si conferma al primo posto nella classifica tra regioni. Seguono, a pari merito con sedici località, Marche e Toscana. Poi  l’Abruzzo che ne ha quattordici, una in più dello scorso anno. Stabile a quota dodici la Campania. L’Emilia Romagna guadagna una bandiera portandosi a quota nove. A otto scende la Puglia, che ne ha perse due. Il Veneto ha sei bandiere, come la Sicilia. Seguite dalla Calabria che ne ha cinque come la Sardegna, che ha ottenuto la bandiera per tutte e cinque le località candidate. Mentre il Lazio perde una località e scende a quattro. Friuli Venezia Giulia e Piemonte riconfermano le due dell’anno scorso. Molise e Basilicata hanno una bandiera. In questa edizione entra per la prima volta una località della Lombardia sul lago di Garda, Gardone Riviera.


ENTRATE, RIENTRI  E USCITE – Queste le nuove entrate per il 2011: Amendolara (Calabria); Gardone Riviera (Lombardia); Fasano (Puglia); Oristano e  Castelsardo (Sardegna); Ispica e Lipari (Sicilia). Quattro i rientri: Scanno (Abruzzo); Misano Adriatico (Emilia Romagna), Otranto (Puglia); Quartu Sant’Elena (Sardegna). Tre le uscite dalla classifica: Gaeta (Lazio);  Castellaneta e Castro (Puglia).
Ed ecco qui di seguito l’elenco, regione per regione.
PIEMONTE
Cannero Riviera (Verbania); Cannobio Lido (Verbania) 
LOMBARDIA
Gardone Riviera (Brescia) 
FRIULI VENEZIA GIULIA
Grado (Udine); Lignano Sabbiadoro (Gorizia) 
VENETO 
San Michele al Tagliamento; Bibione; Caorle; Eraclea Mare; Jesolo; Cavallino Treporti-Lido di Venezia (Venezia) 
LIGURIA
Camporosso, Bordighera (Imperia); Loano, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze (Savona); Chiavari, Lavagna, Moneglia (Genova); Lerici, Ameglia-Fiumaretta (La Spezia) 
EMILIA ROMAGNA
Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara); Lidi Ravennati, Cervia-Milano Marittima; Pinarella (Ravenna); Cesenatico, San Mauro Pascoli-San Mauro mare (Forlì-Cesena); Bellaria Igea Marina, Rimini, Cattolica, Misano Adriatico (Rimini) 
TOSCANA
Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Marina di Pisa, Tirrenia-Calambrone (Pisa); Antignano e Quercianella, Castiglioncello e Vada di Rosignano Marittimo, Cecina, Marina di Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Riotorto-Piombino: parco naturale della Sterpaia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Marina e Principina di Grosseto, Monte Argentario (Grosseto)
 MARCHE 
Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta (Pesaro-Urbino); Senigallia, Ancona Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona); Porto Recanati, Potenza Picena, Civitanova Marche (Macerata); Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) 
LAZIO
Anzio (Roma); Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga (Latina) 
ABRUZZO
Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina (Teramo); Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto, San Salvo (Chieti); Scanno (L’Aquila) 
MOLISE
Termoli (Campobasso) 
CAMPANIA
Massa Lubrense (Napoli); Positano, Agropoli, Castellabate, Montecorice-Agnone e Capitello, Pollica-Acciaroli Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, Sapri (Salerno) 
BASILICATA
Maratea (Potenza) 
PUGLIA
Rodi Garganico (Foggia); Polignano a Mare (Bari); Fasano, Ostuni (Brindisi); Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto); Otranto, Melendugno, Salve (Lecce) 
CALABRIA 
Cariati e Amendolara (Cosenza); Cirò Marina (Crotone); Roccella Jonica e Marina di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria) 
SICILIA
Lipari (Messina); Fiumefreddo di Sicilia-Marina di Cottone (Catania), Ispica, Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa); Menfi (Agrigento) 
SARDEGNA
Santa Teresa di Gallura-Rena Bianca, La Maddalena-Punta Tegge Spalmatore (Olbia-Tempio); Castelsardo-Ampurias (Sassari); Oristano-Torre Grande (Oristano); Quartu Sant’Elena-Poetto (Cagliari)





Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi