Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

domenica 24 aprile 2011

La rivista "Vanity Fair" mette in copertina oggi il giornalista Marco Travaglio. All'interno servizio fotografico e intervista. In cui Travaglio dice di essere politicamente conservatore, ma non riesce a riconoscersi nella destra italiana.

Fosse all'estero allora sì. Gli elettori di destra italiani sono uguali ai politici di destra, all'estero sono meglio, invece gli elettori di sinistra sono meglio della classe dirigente di sinistra, sono più aperti. Nel centro sinistra però ha trovato qualche politico che rappresentava i valori della destra in cui lui crede: ad esempio Prodi. Se avesse fatto il 68, dice ancora, non ha dubbi: si sarebbe schierato dalla parte della polizia contro i contestatori. Odia i radical chic dice. Va pazzo per il cancelliere tedesco Merkel. Per cui non va molto d'accordo con Santoro che è ancora sessantottino e poi è filo palestinese, mentre Travaglio è filo israeliano. E ancora: Santoro è filo libertario, lui è giustizialista: se rubi, devi andare dritto in galera. Poi un po' di gusti personali di Travaglio. In campo musicale, va matto per la disco music anni 70, artisti come Bee Gees, Abba e Gloria Gaynor (al che l'intervistatrice gli fa notare che sono tutte icone gay).







Condividi su Facebook

1 commenti:

tom ha detto...

non riesco a capire come le scelte politiche personali di travaglio possano in alcun modo avere un'influenza negativa sullo splendido lavoro di giornalismo che fa. mi spiace per i curatori di questo blog, ma esistono anche persone che sono a favore dello stato di israele degne di stima... semplicemente, non si può valutare qualcuno solo da un aspetto della sua vita, ma dalla complessità di tutto quello che fa (cit. "solo un sith vive di assoluti"). e sopratutto, se lo si vuole screditare come "giornalista" allora portate degli esempi concreti di suo cattivo giornalismo, non un'intervista in cui dice di essere di destra! lo si sapeva già :P

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi