*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 11 aprile 2011

Spetta a Milano il record dell'impotenza: colpa di stress e pillole


Spetta a Milano il record dell'impotenza: colpa di stress e pilloleDieta sbagliata, fumo, droga e alcol. Stili di vita a rischio ai quali aggiungono anche gli effetti dello smog. Risultato: si registra a Milano il record italiano di maschi infertili. Non solo. Gli uomini del capoluogo lombardo 'indossanò la maglia nera anche per scarsa prevenzione e sesso 'dopatò: la metà dei giovani non usa il preservativo, solo uno su 5 consulta uno specialista e cresce l'acquisto di pillole dell'amore online.
Una bocciatura su tutta la linea quella che arriva dagli esperti del settore riuniti oggi all'ospedale San Paolo di Milano, per il convegno 'La prevenzione andrologica del giovane: un obiettivo strategico nazionalè, promosso dalla Siams (Società italiana di andrologia e medicina della sessualità).
«Dalle nostre indagini nelle scuole - spiega Giovanni Maria Colpi, coordinatore regionale Siams della Lombardia e direttore dell'Unità di andrologia del San Paolo - emerge che un adolescente su 2 non usa il preservativo. Il 25% di questi entra in contatto con infezioni e il 12,5% contagia a sua volta la partner».
I dati raccolti dal centro milanese descrivono un universo sommerso di malattie andrologiche: varicocele e problemi ai testicoli, infezioni sessuali, tumori, disturbi dell'erezione e dell'eiaculazione. «Problematiche che, se non diagnosticate in tempo, possono portare anche all'infertilità. Un giovane su 4 con problemi riproduttivi, per esempio, mostra tracce di lesioni da infezione cronica alla prostata».
In altre parole, la loro infertilità si sarebbe potuta prevenire. «La nostra struttura - sottolinea Colpi - propone da oltre 10 anni un'attività capillare condotta principalmente sul territorio di Milano e provincia, che si basa su un contatto diretto con i giovani, in modo che possano essere informati su tutto ciò che riguarda le patologie andrologiche. Tematiche molto delicate di cui si parla troppo poco, anche perchè i ragazzi stessi provano vergogna e imbarazzo nell'affrontarle».



Condividi su Facebook
Anonimo ha detto...

Io penso che línfertilita sia anche una difesa della specie per diminuire la popolazione sulla terra. una volta che la terra non può ospitare più persone. La distrugiremo, e conseguentemente a noi essere umani.
Così come il numero crescente di coppia gay,che fano meno figli, etc.
L'impotenza è già un'altra cosa.
Poveri ragazzi!!
Questa modernità non gli sta facendo tanto bene !!

Nome

Email *

Messaggio *