Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 15 aprile 2011

La morte di Vittorio Arrigoni ha sconvolto il mondo. Le testate straniere commentano l'esecuzione del pacifista italiano filopalestinese ucciso barbaramente nella Striscia di Gaza. Nicole Johnston, inviata di Al Jazira a Gaza, parla di un uomo che "ha perso la vita per difendere i diritti dei palestinesi". La giornalista lo ricorda come un capitano con la pipa in bocca. "Lunedì sarebbe dovuto tornare a casa, in Italia" dice la Johnston, mentre scorrono le immagini di Vittorio che grida: "Free Palestine". Parlano della sua morte E Pais, Der Spiegel, il Guardian (che lo definisce "un pacifista e un blogger"). il New York Times cita una frase di Vittorio: “non credo nei confini, nelle barriere. Penso che tutti apparteniamo alla stessa famiglia, la famiglia umana.”

fonte




Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi