Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

domenica 24 aprile 2011
Le hanno massacrato il viso senza tener conto che fosse una bimba di 4 anni che non aveva fatto nulla. Circa 15 teppisti adolescenti l'hanno picchiata con un mattone mentre era seduta sul seggiolino della sua auto. Un 17enne, trattenuto tutta la notte dalla polizia, è stato arrestato. La piccola Jersey-Lou Perry ha il naso e due denti rotti e durante l'aggressione è stata scaraventata fuori dalla macchina.

Tutto questo è successo perchè il padre della bambina ha chiesto a un gruppo di bulli di smetterla di tirare pallonate alle automobili. "Non avrei mai creduto che qualcuno potesse fare del male a una bambina così piccola - ha raccontato il padre della bambina, il 23enne Kyle Perry, distrutto dal dolore - come si può colpire con un mattone una creatura innocente, avrebbero potuto ucciderla". Gli adolescenti hanno prima lanciato il mattone contro l'auto, facendo entrare anche pezzi del finestrino dell'auto nelle guance della bambina, e poi hanno continuato a colpirla.

Finchè non verrà visitata da uno specialista, la prossima settimana, non sarà possibile capire se la piccola subirà danni a lungo termine. Alla mamma di Jersey-Lou, la 22enne Laura Mussel, da poco separata dal compagno, si è spezzato il cuore quando le ha visto il viso in quello stato. "Se fossi la madre di uno di quei vigliacchi sarei piombata nella vergogna e avrei già trascinato con la forza mio figlio dalla polizia", ha commentato la donna.

Clicca QUI per leggere l'articolo in lingua inglese del "The Sun" con galleria fotografica

Iscriviti e fai conoscere ai tuoi amici la nostra pagina Facebook "Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com"



Condividi su Facebook

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Non può essere gente degna di essere neanche considerata questa qua, vigliacchi i genitori di queste bestie, vigliacche le persone che consentono queste cose e che non facciano in modo che questi mostri paghino davvero con la sofferenza personale il male fatto a questa bimba...Io se fossi mamma di una queste bestie di satana perchè questi non sono figli di Dio, avrei già massacrato personalmente mio figlio... questa povera bimba indifesa non aveva fatto niente!!!!!!! Bastardi... Gli auguro con tutto il cuore di patire ingiustamente lo stesso trattamento riservato a quest'angioletto biondo... Credetemi mi sono messa a pingere mentre guardavo e leggevo... Questa bimba potrebbe essere figlia a dognuno di noi ed è solo una vergogna che queste persone siano chiamate e trattate da persone... Mi stringo alla mamma di questa bimba in un caldo e daffettuoso abbraccio perchè io non so al suo posto quanto e come avrei potuto sopportare questo dolore così ingiusto e gratuito...

Anonimo ha detto...

Per i bulli bastardi io sarei favorevole alla pena di morte! Di sicuro non faranno più danni!

Anonimo ha detto...

Alla lista delle "imprecisioni", aggiungo il FALSISSIMO
"Gli adolescenti hanno prima lanciato il mattone contro l'auto, facendo entrare anche pezzi del finestrino dell'auto nelle guance della bambina, e poi hanno continuato a colpirla."
L'adolescente [UNO e UNO SOLO] ha lanciato il mattone [atto che comunque non è mia intenzione difendere, sia chiaro] e BASTA.
Cos'è 'sta storia che "hanno continuato a colpirla"? Da dove esce?!
È già abbastanza brutto che un ragazzo abbia lanciato un mattone contro una macchina occupata e colpito una bambina, non c'è bisogno di peggiorare gratuitamente le cose.

riki4ever1993 ha detto...

Forse la pena di morte è un po troppo..Non dà molto esempio..Ma una punizione ESEMPLARE da ricordarsi per tutta la vita anche sì!

Anonimo ha detto...

che gente SCHIFOSA, penso che a assistere a una scena del genere a quie 15 " BULLI " O 20 che siano dalla rabbia che mi verrebbe spaccherei a loro le gambe, alla violenza si risponde con la violenza..

Anonimo ha detto...

Assomiglia in modo incredibile a mia figlia che ha 5 anni, la rieducazione e lo scontare per rimediare ad una cazzata del genere è il minimo..............ma se io fossi stato li, anche qualcuno di loro sarebbe ricoverato adesso e nelle stesse condizioni della bambina, se ti brucia la pelle la lezione la ricordi............

Anonimo ha detto...

maledetti.. non ci sono parole... vigliacchi loro, vigliacchi i genitori.. e ancor piu vigliacco chi ha visto e non è intervenuto.... sono vicino alla mamma di questa piccolina, dato che so cosa significa, anche mia figlia è stata vittima di un episodio di bullismo anche se in confronto a questo il "nostro" era una sciocchezza... visto che siamo in America e non in Italia, spero solo che la legge americana faccia ciò che deve senza pietà!!!!

Lotus ha detto...

NON DIFFONDETE QUESTO ARTICOLO, O A AVRETE SOLO DEGLI EMULI!

Giuseppe ha detto...

Penso che se un ragazzo agisca in malomodo,la colpa è sempre e solo dei genitori.Ho 50 anni,e ricordo che da piccolo se mancavo di rispetto a un adulto,anche se era nel torto,i miei genitori mi casticavano a suon di sberle,e son crescito bene.Ora noi adulti i ragazzini di oggi non possiamo neanche rimproverarli se fanno qualcosa di sbagliato,rischiamo una denuncia dai genitori.Sono convinto che più andiamo avanti e peggio sarà

Vale ha detto...

carissimi, per la seconda volta noto che per fare sensazionalismo modificate le notizie. Leggendo l'articolo (peraltro da voi linkato), si legge che i ragazzi hanno tirato un mattone contro il finestrino dell'auto, spaccandolo e colpendo la bambina.
Ma voi aggiungete che "non contenti hanno continuato a colpirla"..
Questo nell'articolo non c'è. Forse avete usato anche un'altra fonte?
Nel caso sarebbe interessante sapere quale, visto che oltretutto da in quello stesso articolo non si dice se quando i bulli hanno lanciato il mattone erano consapevoli o meno che sul sedile posteriore ci fosse la bambina..

Insomma, il fatto era già di per sè grave: c'era proprio bisogno di gonfiarlo tanto per fare del sensazionalismo? Da voi non me l'aspettavo!

Gian ha detto...

I ragazzi di oggi stanno crescendo più simili a mostri che a uomini!!!
Più che pena di morte li farei soffrire a vita sfigurandoli!!!!!chissà se poi capiranno cosa hanno fatto!?!?!??!

Anonimo ha detto...

Mi spiace per la bambina...e condanno la violenza di qualsiasi genere.
Mi dissocio dagli irrazionali commenti precedenti

Anonimo ha detto...

dovreste mettere un titolo che spieghi diversamente la notizia...inducete ad un'interpretazione sbagliata, leggendo l'articolo in inglese si avince che UNO dei teppisti ha lanciato un mattone contro il furgone del padre colpendo la bambina che stava all'interno ..dal titolo sembra che la bimba sia stata picchiata ..sono 15 stronzi ugualmente ..ma voi avete dato un'interpretazione personale e sensazionalistica ..sareste corretti se rettificaste..ma ultimamente tendete a non farlo su molti fronti ... se questo è il vostro modus operandi buon per voi

Gigi ha detto...

Sono del parere che con una sentenza certa,ognuno abbia ciò che ha fatto,mi spiego:violenti,e verrai violentato,rubi,e ti verrà tolto anche le mutande,picchi,e verrai picchiato quasi alla morte,uccidi,e verrai ucciso,ecc,ecc.Se ognuno provasse sulla propria pelle quello che fa agli altri,penso che qualcosa cambierebbe.

Casta85 ha detto...

Scusate ma che articolo avete letto? Mi pare che il sun racconti i fatti in maniera piuttosto diversa...probabilmente l'articolo non era abbastanza eclatante per voi, quindi avete pensato bene di aggiungerci del vostro...complimenti, una lezione di giornalismo degna del peggior emilio fede...

Anonimo ha detto...

io li avri impiccati al primo pennone disponibile!

Anonimo ha detto...

brutti schifosi

Anonimo ha detto...

Qui leggo addirittura di persone che vogliono sminuire l'accaduto!
La Bambina è VISIBILMENTE stata colpita...
Un mattone che colpisce un vetro chiuso, per quanto possa essere forte, non riesce a ridurre il naso di quella povera creatura in quel modo!
Quindi, non c'è bisogno di leggere e chiesdersi se sia vero o no che l'abbiano colpita anche dopo....SI VEDE CHE E' COSI'!
E' uno schifo, mi vergogno in quanto madre, per le madri di quei ragazzi! Quella bambina sarà per sempre terrorizzata!!! VERGOGNA!

Anonimo ha detto...

io penso che bisognerebbe massacrare di botte anche i genitori che difendono le loro bulli!a me è successo mesi fa di aver dato un ceffone a uno di questi animali xche avevano fatto comitiva al centro di una carreggiata e non mi facevano passare con l'auto mi trovavo da solo,con strafottenza non avevano intenzione neanche di spostarsi.dopo 10 minuti che mi trovavo a rimproverare gli amici di quello che ha preso il ceffone,arriva il padre piu prepotente del figlio voleva picchirmi!alla fine il figlio aveva preso solo un piccolo ceffone con l'intenzione da parte mia di dargli un po di educazione,mentre il padre appena tentò di aggredirmi prese una bella scarica di botte!da quel giorno è passato quasi un anno,la sera non si vede piu l'ombra di comitive neanche di lato alla carreggiata.perciò signori miei alla violenza purtroppo si deve rispondere con la stessa arma la giustizia legale fa ridere,dal 2003 che sto in causa penale come parte lesa ancora dobbiamo iniziare il secondo grado di giudizio.(no comment)

Anonimo ha detto...

Ma vi reputate persone serie nel scrivere idiozzie del genere ?!? e voi che ancora contiunuate a leggere queste stupidaggini e accanirvi nel commentare ?!? che razza di giornalismo fate ?
piu che nocensura dovreste chiamarvi noverità.

Anonimo ha detto...

Leggo qui di utenti che, pur non essendo stati personalmente offesi dai bulli in questione e non conoscendo nè questi ultimi nè la vittima dell'aggressione, affermano che bisognerebbe picchiare i colpevoli, brutalizzarli, alcuni arrivano a invocarela pena di morte. Caspita! se siete così infuriati con uno che manco conoscete, fuguriamoci cosa potreste fare se qualcuno vi aggredisse per derubarvi o se qualche ragazzino dovesse colpire la vostra macchina, magari involontariamente, con un pallone... spero di non incontrarvi mai per strada perchè temerei per la mia vita... Prima rimangono scandalizzati dalla violenza e poi ne invocano altrettanta...

willy cardogna ha detto...

viviamo in un mondo di sofferenze di ogni genere,che venga la fine. non siamo degni di questo pianeta.

Anonimo ha detto...

Probabilmente sono musulmani gli aggressori, ma ovviamente la sinistra tiene tutto all'oscuro, il fatto che non venga specificato nulla su questi adolescenti lascia pensare.

Anonimo ha detto...

un genitore invece di prtoeggere la propria figlia la mette in pericolo sfidando la stupidità di un bullo?
complimenti al genitore!
toglietegli la bimba e datela ad una famiglia che sappia proteggerla.

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi