Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

giovedì 31 marzo 2011

Un pacco bomba e’ stato recapitato intorno alle 16 alla caserma dei Paracadutisti della Folgore di viale Marconi, a Livorno. Nello scoppio e’ rimasto ferito in modo grave un militare: la deflagrazione gli ha amputato alcune dita della mano ferendolo anche al volto e alle gambe. Il paracadutista e’ stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Livorno.

Oggi alle ore 16,05 circa – si legge nel comunicato dell’Esercito – un ufficiale della Brigata paracadutisti Folgore e’ rimasto ferito a causa di un pacco esplosivo. L’Ufficiale si trovava nel suo ufficio quando aprendo un plico, e’ rimasto investito da una deflagrazione che gli ha procurato lesioni al volto ed alle mani. Il fatto e’ avvenuto all’interno della caserma Ruspoli, sede del Comando Brigata Paracadutisti “Folgore” di Livorno. Il militare, prontamente soccorso, e’ stato trasportato in ospedale per le cure del caso ed e’ in corso di definizione la situazione sanitaria. In caserma, sul luogo dell’esplosione, stanno investigando i competenti organi di polizia. Non appena noti verranno comunicati eventuali aggiornamenti sulla situazione sanitaria del ferito.

Il militare ferito e’ il tenente colonnello Alessandro Albamonte, 40 anni (e non 35 come emerso in un primo momento). Albamonte, originario di Taranto, teneva in mano il pacco, recapitato per posta e indirizzato alla caserma Ruspoli di Livorno, quando questo e’ scoppiato. La deflagrazione gli ha amputato tre dita della mano, ferendolo al volto e alle gambe. Il paracadustista e’ stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Livorno, ferito e in stato di shock. I sanitari hanno disposto di tasferire l’uomo al Cto di Firenze. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Fonte: AGI



Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi