Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

sabato 19 marzo 2011
Mentre in tutto il mondo si è terrorizzati per la catastrofe nucleare che sta avvenendo in Giappone a Fukushima e in altri impianti atomici del Paese nipponico, in Italia si respira aria di grande tranquillità e spocchia. Cambiando canale sullo scassato digitale terrestre è rarissimo imbattersi in una notizie, e i nani e le ballerine (anche di una certa età) continuano a ballare e ciarlare mezzi nudi. Se poi si becca un programma "mainstream" di notizie spuntano come funghi (atomici) "esperti nucleari" che tranquillizzano il "popolo" sulla situazione nipponica e benedicono il futuro "nucleare" italiano, con prese di posizione agghiaccianti e irresponsabili. Chi conosce minimamente l'argomento rimane sconvolto dalla disinformazione scientifica che si sta facendo oggi in Italia. Non a caso Greenpeace è durissima su questa pantomima nuclearista: "Mentre l'emergenza nucleare in Giappone è ancora fuori controllo, in Italia politici e cosiddetti esperti del nucleare continuano con dichiarazioni idiote che minimizzano ciò che sta accadendo per completare il loro compito di sciacalli: far fuori le rinnovabili in Italia per fare largo al nucleare". Fortunatamente in altri Paesi europei la gravità della tragedia è compresa pienamente ed in Finlandia le agenzie di stampa tra cui AFP segnalano che è scattata tra i cittadini una corsa per accaparrarsi le famose "tavolette di iodio" che servono nell'immediato pericolo nucleare per scongiurare l'assunzione dello iodio radioattivo (iodio 131) rilasciato durante la fusione di un nocciolo radioattivo. Il governo finlandese ha dichiarato che non c'è alcun bisogno di assumere compresse di iodio in questo momento, ma le bugie di Chernobyl sono ancora ricordate dal popolo finlandese, che fu uno dei primi a subire la nube radioattiva sovietica.

fonte

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi