Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

venerdì 18 marzo 2011

A Le Iene un servizio raccapricciante da far accapponare la pelle. Paolo Calabresi ci racconta la storia paradossale di una mamma e della sua bambina di 11 anni molestata su msn da un pedofilo. La donna lo scopre praticamente per caso: sua figlia lascia la chat di msn aperta e l’uomo la adesca chiedendole come fosse vestita. Ma la cosa più raccapricciante è che il pedofilo è un carabiniere membro della sua famiglia. La piccola ha ricevuto, spesso, dall’uomo file contenenti filmati molto espliciti e questa persona si è lasciata vedere in webcam mentre era intenta a “dedicarsi” alle sue parti basse.
La donna ha sporto denuncia alla Polizia ma le autorità non hanno fatto nulla per arrestare il pedofilo che, a distanza di mesi, è ancora libero e in grado di molestare altre bambine. Il servizio della Iena Calabresi termina con una domanda inquietante: il pedofilo è un Carabiniere. Forse la divisa inibisce un intervento da parte delle autorità?

Il video potete guardalo QUI

Condividi su Facebook

2 commenti:

isval ha detto...

E la moglie "Lo difende a spron battuto" ... ha addirittura litigato con la figlia che stimolata da altra vicenda simile ha avuto il coraggio di confessare gli abusi anche su di lei ... Incredibile! Una mamma ... invece di incazzarsi come una iena e confortare la figlia e assicurarsi che non abbia strascichi psichici la esclude dalla propria vita smettendoci di parlare, gli ha tolto la parola, la ha allontanata ... Una malata pericolosa anche lei e più del marito o compagno pedofilo!!! E' evidente che conosceva bene il "difettuccio" del marito, che magari si ferma lì allo smanettamento e possibili palpazioni e non è mai andato oltre, non lo sappiamo, ma lei lo difende ... perchè? Logico ... ha una busta paga sicura e mancandogli starebbe peggio, tanto magari lei avrà anche svariati amanti (uno di sicuro perchè con un soggetto del genere è difficile avere una libido sana, a meno che non sia depravata...). Signori ... l'Umanità in parte è malata o difettata, si sa e non pretendo la Perfezione, noi siamo imperfetti e questo è dato di fatto, ma gli estremi sono veramente esagerati anche per me che vi garantisco ho una visione molto elastica e libertina in tutto, ma dove si tratta di plagio o perversioni su minori non transigo, li non ci può essere tolleranza per libertinaggio, queste sono oscenità, brutalità, gesta verso cui la Legge non può restarsene con le mani in mano e deve assolutamente rendere pubblica la storia, evidenziarla altro che nasconderla. Ma l'Arma ha la tendenza a "lavare i panni sporchi in famiglia" ... ma quale famiglia? Siamo tutti "la famiglia" dio bono! Loro no, conosco benissimo con nomi e altri riferimenti di cc che hanno infranto la legge ed ottenuto soltanto le dimissioni e di un caso particolare coinvolto con minore che ha addirittura ottenuto la pensione nell'anno 2000 e tutt'ora ne fruisce invece che essere stato destituito e punito ... E' veramente in squilibrio la storia sociale, dobbiamo cambiare visione generale della Vita noi Italiani e prendere da esempio i popoli più avanzati civilmente, sono i popoli più nordici i più Coscienti di Massa...

ROBERTA ha detto...

ISVAL m hai tolto le parole dalla bocca...VERGOGNA

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi