Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 14 marzo 2011

Crolla il mercato immobiliare in mezza ItaliaA rilevarlo è l'Istat, che dà un quadro desolante. Secondo l'Istituto "si registra un nuovo valore negativo dopo i segnali di ripresa manifestatisi nei due trimestri precedenti, che, comunque, non avevano riportato il volume delle transazioni ai valori assunti nel 2006 , cioé prima dell'avvio della fase di discesa".
Estremamente critica la situazione economica in cui si trova recentemente il mercato immobiliare, dopo alcuni non troppo risalenti trend positivi.

La flessione più pesante si registra prevalentemente nel mercato più grosso, quello degli immobili ad uso abitativo, ma si registra un pesante ‘down’ anche per ciò che riguarda gli immobili ad uso economico ( magazzini, laboratori, uffici, negozi ), con una flessione pari ad un -11,6% rispetto ai primi due trimestri del 2010.

Al mezzogiorno si registra un vero e proprio crollo nel mercato immobiliare, sussistendo una percentuale negativa nelle compravendite pari al -11,7% su base trimestrale.
Condividi su Facebook

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ma se gli immobili più decadenti sono a 2000 al mq2 ,e quelli nuovi sono fra i 3.ed 5 mila al mq2, aprlando del sud,come diavolo volete che la gente compri case ?
Abbasate i prezzi che sono case che con la lira avete pagato 50 milioni ed ora le rivendete a 150 mila euro,vergogna!

Anonimo ha detto...

Bisogna abbassare i prezzi, con 150000 euro si trovano solo catapecchie... se non li abbassano se le terranno per molti e molti anni, ma poi non piangete!!!!

Francesco ha detto...

vedevo l'altro giorno su cielo l'equivalente di cerco casa disperatamente in texas.
Capisco che in america hanno prefabbricati e case di legno ma...
un villino in campagna a 98.000 euro! Un appartemento dell'ater costa a malapena quei soldi lì?
Invece una casa in località balneare frequentata pure da bush: 140.000 euro
Una vergogna in italia, abbassate i prezzi! per 4 muri decrepiti

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi