Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 11 febbraio 2011
COMO - Animalisti scatenati contro Angiola Tremonti, sorella del ministro delle Finanze, che in una richiesta di informazioni al Comune di Cantù (Como), dove è consigliere comunale di minoranza, si è lamentata dei costi sostenuti per la gestione del canile consortile, proponendo una soluzione drastica: «si dovrebbe arrivare a prendere la decisione per cui gli animali che non vengono adottati entro un determinato periodo di tempo vadano soppressi, visto che oggi ci troviamo in una situazione in cui ci sono famiglie canturine che non hanno da mangiare». Nel mirino, la situazione del canile di Mariano Comense, alla cui gestione Cantù contribuisce con 50 centesimi all'anno per residente, pari a 18.000 euro. L'uscita della Tremonti sul quotidiano La Provincia ha subito provocato la reazione dei gestori del canile, che hanno parlato di «idea paranazista». E oggi è stato un fiorire di prese di posizione di animalisti e associazioni di protezione animali, oltre che un fioccare di commenti poco lusinghieri sui siti internet, mentre al canile di Mariano Comense sulle gabbie dei cani potenzialmente 'abbattibilì è comparso un cartello «Tremonti: io voglio viviere». La diretta interessata non ha fatto retromarcia, ma ha cercato di ampliare il discorso: «Non possiamo uccidere tranquillamente i polli da mangiare e scandalizzarci per i randagi da sopprimere, che portano malattie».

fonte

Condividi su Facebook

6 commenti:

Anonimo ha detto...

"portano malattie"...io mi preoccuperei ad avvicinarmi a lei,sarà senz'altro contagiosa!

Tonio69 ha detto...

Il quella famiglia i problemi si risolvono in due modi: omettendoli o sradicandoli. Il fratello non vedeva la crisi fino a che gli altri paesi dell'UE non hanno varato un piano anticrisi e la sorella crede che 18.000 euro all'anno per gestire il canile siano troppi, quindi andrebbero soppressi...i cani. Io avrei un'altra idea: la politica in Italia ha un costo veramente esoso, sia in termini di compensi che per i danni strutturali ed economici che provoca...seguiamo l'esempio di Angiola?

bastioncontrario ha detto...

non sono un animalista ed i fanatismi non mi vanno a genio ma questo e' un altro caso della piu' laida politica Lombardo-mafiosa.Non solo la meritocrazia che questi bugiardi Lombardi avvocano di voler metter in vigore non esistera' mai perche' sono mafiosi quanto gli altri(se non peggio)ma passare da un nepotismo cosi' sfacciato,plateale,a mettere sui seggi del potere questa copia al femminile di Bossi e' troppo.
Qui e' una questione che la gente di questa terra che si' e' arricchita negli ultimi 150 sfruttando e rubando dal Sud ora,straricca ed avida di denaro fino alla demenza sta' vergendo verso gli stessi criteri reazionari del Nazismo.Amo i randagi,si ok,sono di una bellissima citta' del Sud dove i randaggi vivono felici ed orgogliosi di non essere in Padania dove "tutto"sta andando umanamente storto!

Anonimo ha detto...

fintanto che in Italia il non capire un c.... sarà un vanto ci sarà chi parlerà solo con le corde vocali.

margherita ha detto...

vorrei dirgliene tante ma nn posso x i moderatori, ma nn vorrei vergognarmi di essere italiana , penso che si stia già facendo abbastanza .

Anonimo ha detto...

cavolo 3+3+1 = 7 Monti che non siano un po troppi ? perchè non li sopprimiamo ? dai che tanto si rifanno, sopprimiamoli dai, si dai

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi