Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 2 febbraio 2011

L'INTERROGATORIO DI NICOLE MINETTI, NUOVE INDISCREZIONI -  Il premier chiamò Nicole Minetti mentre era a cena in un ristorante milanese con il fidanzato. "Berlusconi mi pregò di andare in Questura. Io ero un pò titubante, anche perché non conoscevo bene Ruby. Anzi, ora mi viene in mente, Berlusconi mi disse: "Vai tu perché sei incensurata e ti presenti bene", non so se aggiunse anche che ero consigliere regionale e quindi più affidabile". Sono i nuovi dettagli dell'interrogatorio della consigliera regionale. Il presidente, quando la Minetti andò in questura, si aggiornò più volte per capire come stava andando. "Il presidente mi telefonava e mi chiedeva: "Come sta andando?", voleva essere messo al corrente dello sviluppo della vicenda. Io penso che le ragioni del suo interessamento potessero essere due: era preoccupato che a quell’ora di notte tardi mi aveva mandato in Questura", e poi "Ruby era una ragazza problematica", anche «molto estroversa e loquace".

RELAZIONE SENTIMENTALE E SESSUALE CON IL PREMIER - Per giustificare i suoi stretti rapporti personali, le migliaia di euro versati sul suo conto direttamente dal premier, Nicole Minetti ha raccontato della sua relazione sentimentale e sessuale con il premier, senza specificare l'arco di tempo. A gran parte delle domande sul ruolo che lei, secondo l'accusa, avrebbe avuto nel 'gestirè le ragazze e la loro partecipazione ai 'festinì ad Arcore, la consigliera regionale però non ha voluto rispondere. Un 'silenziò ritenuto significativo dagli inquirenti e che fa dire a fonti della Procura che l'interrogatorio di è stato "esaustivo" e che non c'è necessità di sentirla ancora. Non è dello stesso avviso il legale della Minetti, Daria Pesce, che avrebbe voluto un nuovo interrogatorio per la sua assistita. Ma non ci sarà nessun nuovo incontro tra i pm milanesi e la Minetti e la conferma è arrivata dalla procura.

RUBY SI SPOSA A GIUGNO, E' INCINTA -  E intanto una "sorpresa" entra nell'affaire Ruby. La giovane marocchina si sposerà. "Mi sposo in Comune fra tre settimane, e a giugno in chiesa". Una scelta d'amore, e non di interesse: "Non ho bisogno di permessi, sono entrata in Italia nel 2001 e ho tutto in regola, compreso un contratto di lavoro come cameriera", spiega la neo diciottenne marocchina. I festini sembrano soltanto un ricordo: "Se tornassi indietro non lo rifarei", dice ricordando che nella vicenda lei è "una testimone". "Non vedo l'ora che il processo cominci", si sfoga. "Se Berlusconi si salverà? Non lo so e sono fatti suoi. Lui è solo e combatte la solitudine, un pò come ho fatto io. Io ho pagato l'affetto di mio padre - conclude - lui le ragazze..."

Ma non è tutto. Ruby aspetta anche un bambino, da due mesi. Così dicono i bene informati. La giovane marocchina, scrive Dagospia, è stata avvistata all'uscita dallo studio di un noto ginecologo di Genova. Pare che aspetti un figlio dal suo fidanzato Luca Risso. Inoltre, i due hanno affisso le pubblicazioni di matrimonio, sempre a Genova.

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi