Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

domenica 6 febbraio 2011
La gelosia o i tradimenti sono la vera causa della fine delle relazioni? La verità è spesso più prosaica, e gran parte dei rapporti sentimentali si scontra contro un muro chiamato denaro. Già, proprio i soldi sono la prima causa per le quale anche le coppie apparentemente più solide si sfaldano. In Gran Bretagna un quinto dei divorzi ha motivazioni economiche, in Germania la quota sale ad un terzo, e probabilmente lo stesso succede anche in Italia. La Bild mostra le cinque tipiche trappole, nelle quali cadono le coppie quando si tratta del vil denaro. Situazioni da evitare anche per i neoinnamorati, che pensano che tutto sia violini e fiori. Quando si discute di soldi, non c’è freccia di cupido che tenga.

UNICO CONTO – La scelta di condividere il conto corrente può rivelarsi fatale. Come possono convivere assieme un tirchio con una fanatica dello shopping, quando arrivano gli estratti conto a casa? Le tensioni però possono nascere anche per coppie normali, dove non c’è squilibrio nell’atteggiamento nei confronti del denaro. Uno dei due partner può essere costretto a giustificare le proprie spese, e ciò provoca grande tensione visto che i soldi spesi sono stati guadagnati da lui, o lei. Meglio riflettere un po’ di tempo se non sia il caso di percorrere strade separate, almeno per quanto riguarda il conto corrente.

SEGRETO MATRIMONIALE – Tradizionalmente in casa non si parla dei soldi. Lo insegnano i nonni ai nipoti, ma ora non funziona più. Chi mente o nasconde sul denaro distrugge le basi della relazione, la fiducia reciproca che la tiene in vita.

DEBITI – Avere difficoltà finanziarie è una delle primarie cause di stress. L’atteggiamento peggiore che un partner può avere è però nasconderlo, iniziando a mentire all’altro. Bisogna affrontare la discussione insieme, cercando di trovare un aiuto esterno e lavorando in coppia per uscire dalle difficoltà.  Altre vie che non partono dalla condivisione del problema sono solo distruttive per il rapporto sentimentale.

NESSUN PIANO D’EMERGENZA – Spesso le coppie dimenticano che la sfiga capita. Shit happens, e bisogna essere preparati ad ogni eventualità che la  vita ci regala. Cosa può succedere ad una relazione se una persona si ammala o viene licenziata? E’ importante essere preparati a qualsiasi caso, ed è fondamentale disporre un piano B condiviso da tirar fuori appena la sfortuna bussa alla porta di casa.

DIPENDENZA FINANZIARIA – Quando la coppia non porta a casa soldi in maniera simile la situazione diventa problematica. Il caso classico è la donna che dipende dall’uomo, una condizione che può diventare molto problematica quando la partner vuole affermare la sua indipendenza. Sfiducia reciproca e frustrazione mettono veleno nella coppia. Altro problema abituale si presenta quando la donna guadagna più dell’uomo. I pregiudizi con i quali siam stati educati tendono a mettere in grave disagio il partner. L’unica soluzione a questi problemi è la condivisione di un piano finanziario comune per la coppia, che tratti i partner allo stesso modo, indipendentemente da quanto uno guadagna rispetto all’altra. Alla fine essere insieme vuol dire essere una squadra, e per rimanere tali bisogna comportarsi da team.

fonte

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi