Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 9 febbraio 2011
Cresce l’imbarazzo del presidente francese Nicolas Sarkozy dopo che anche il primo ministro François Fillon ha dovuto ammettere di aver accettato, durante le vacanze di capodanno con la famiglia, un viaggio su un areo privato messo a disposizione dal governo egiziano.

Prima di Fillon era stata la ministra degli Esteri, Michèle Alliot-Marie a dover dar conto di un suo viaggio in Tunisia: quando erano già esplose le proteste contro l’ormai ex presidente Ben Ali la signora Michèle Alliot-Marie andò in vacanza in Tunisia accettando un passaggio sul jet privato affittato da Aziz Milad, un uomo d’affari co-proprietario di aziende con i parenti del signor Ben Ali.

L’opposizione ha chiesto le dimissioni di entrambi i ministri:

“E ‘un affare molto serio”, ha detto il portavoce del Partito socialista francese Benoit Hamon “Il governo e i suoi membri hanno chiaramente un problema con l’etica … Questo è l’ennesimo esempio del conflitto di questo governo con interessi privati”.


Il governo di Sarkozy è stato scosso da una serie di scandali negli ultimi mesi, scrive il World Street Journal, che insieme ad una riforma delle pensioni impopolare e un’elevata disoccupazione stanno facendo calare la popolarità del presidente. Secondo un sondaggio della scorsa settimana solo il 24% dei francesi approva l’operato di Sarkozy.

Fonte

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi