L’autoflagellazione dei musulmani per l’Ashura

La flaggellazione tipica del rito dell' "Ashura", la commemorazione della morte di un nipote del Profeta Maometto, Imam Hussein, ucciso dall'esercito del califfo Yazid nel 680 dopo Cristo. Ogni anno i fedeli rimettono in scena l'uccisione di Hussein, colpendosi la schiena con dei coltelli.








Fonte

Condividi su Facebook

Commenti

Anonimo ha detto…
se proprio a loro piace...a me sembra che non abbiano di meglio per esprimersi ,ma forse si divertono anche roba da veri uomini!!!

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Non si può pensare ai migranti come ad un problema di "degrado" o di spesa!