Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 17 gennaio 2011
Il pubblico ministero di Milano, Eugenio Fusco, ha chiesto delle sanzioni pecuniarie per 4 banche Deutsche Bank, Citigroup, Morgan Stanley e Bank of America, coinvolte nel crac Parmalat, l’azienda agroalimentare di Collecchio, allora guidata da Calisto Tanzi che causò una voragine di oltre 13 miliardi di euro.

Le quattro banche sono imputate in base alla legge 231 del 2001, cioè quella sulla responsabilità amministrativa degli enti, in relazione al reato di aggiotaggio. Per queste banche inoltre il pm ha chiesto anche la confisca di 120 milioni di euro e una sanzione pecuniaria di 3,6 milioni di euro nonché la condanna a un anno e un anno e quattro mesi per cinque funzionari bancari. Nel dettaglio, i pm hanno chiesto la confisca di 5,9 milioni di euro per Morgan Stanley, di 14 milioni di euro per Deutsche Bank, di 70 milioni di euro per Citigroup e di 30,7 milioni per Bank of America.

fonte

Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi