*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

giovedì 9 dicembre 2010

Napoli continua ad affogare nei rifiuti: e loro pensano al "toto fiducia"


Un Natale fra la monnezza. Ecco ciò che si prospetta per il capoluogo partenopeo. “Napoli pulita in pochi giorni” ripete invece, come un disco rotto, il premier ormai da mesi. Questi sono "dati di fatto", non "antiberlusconismo": gli sforzi di tutto il parlamento sono dedicati al "toto fiducia", alla caccia del singolo voto che può decidere delle sorti del governo. E dell'emergenza rifiuti, che attanaglia milioni di campani costringendoli a vivere tra immondizia e i topi, non si preoccupa nessuno. Da mesi, ormai i politici di tutti i partiti pensano solo ai "giochi di palazzo", di cui Fini è il principale fautore.


Condividi su Facebook
vitariello ha detto...

Tutte stronzate,il problema in CAMPANIA,escluso il Salernitano,non si risolverà mai,perchè ci sono tanti magnamagna,troppi interessi ma soprattutto troppo menefreghismo.Oggi 9-12-2010,sono 10 giorni che non si raccoglie la MONNEZZA ad AVELLINO e Provincie ,e non si capisce il perchè,nessuno ti dà una spiegazione,e il bello che neanche se ne parla,PIENO OSCURANTISMO---Aiutateci----Vito da Solofra AV

Anonimo ha detto...

Sono nato e cresciuto a Napoli, ed io con la "monnezza" sotto casa ci sono cresciuto.....quando ero ragazzino, Berlusconi in politica non c'era ancora entrato,e pure la "monnezza" sotto casa mia c'è sempre stata!!! A prescindere che sono Anti-Berlusconi, mi domando e dico, ma perchè non si fa una visitina sulla Regione Campania e nei vari comuni per vedere chi veramente la gestisce questa storia ? Chi gestisce questa situazione?

Nome

Email *

Messaggio *