Motori di ricerca specifici per Facebook: privacy a rischio?

Sono nati alcuni motori di ricerca, specifici per cercare risultati su Facebook: tra i post di oltre 500 milioni di utenti: uno di questi, che abbiamo provato è Booshaka, e sembra funzionare perfettamente: per fare una prova, abbiamo provato a ricercare "nocensura.com" trovando dei post della nostra pagina, condivisi dagli utenti Facebook.

Al di là delle impostazioni sulla privacy di Facebook, che permettono di rendere praticamente invisibili i contenuti che pubblichiamo, viene da chiedersi quanto sia effettivamente garantita la privacy sui social network

Lo staff di nocensura.com

Condividi su Facebook

Commenti

Anonimo ha detto…
potete indicarne uno anche per le persone? :S

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Incredibile, il neosindaco Raggi contesta i debiti del Comune di Roma!

Non si può pensare ai migranti come ad un problema di "degrado" o di spesa!