Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 20 dicembre 2010

Molti fedeli cattolici hanno abbandonato la Chiesa dopo le rivelazioni sugli abusi sessuali compiuti dai preti
Un’inchiesta del quotidiano Frankfurter Rundschau, vicino alla Spd, ha mostrato che nel 2010 si è impennato il tasso di abbandonoall’interno della Chiesa cattolica tedesca. Dopo lo scoppio dello scandalo che ha coinvolto molti ordini ecclesiali che hanno coperto casi di abusiripetuti negli anni, molti fedeli si sono sbattezzati, voltando definitivamente le spalle alla Chiesa.

FENOMENO DIFFUSOIl 2010 è stato un anno dove si è verificata una vera e propria fuga dallacomunità cattolica tedesca. Rispetto all’anno precedente i danni evidenziano una netta crescita degli abbandoni dei fedeli, un fenomeno particolarmente acuto nei mesi della scorsa primavera, quando l’estensione degli abusi sessuali compiuti dagli uomini di Chiesa si è rivelata nella sua gravità. Particolarmente drammatica è la situazione nelle diocesi di Augusta e Stoccarda, dove si sono verificati alcuni episodi che hanno colpito l’opinione dei cattolici. Nella città bavarese il vescovo aveva ammesso, dopo alcune bugie, di averripetutamente picchiato i bambini nei collegi quando era ancora un prevosto. A Stoccarda nei mesi di marzo ed aprile erano emersi molti casi di abusi, e in contemporanea si è verificata una vera e propria fuga dalla diocesi. Rispetto al 2009 icattolici sbattezzati sono raddoppiati, un dato che ben rappresenta le difficoltà della Chiesa tedesca.
PAPA INCONTRERA’ MENO FEDELIL’impetuosa crescita delle persone che hanno deciso di abbondare la comunità cattolica ha toccato anche le altre diocesi consultate dal Frankfurter Rundschau, anche se i numeri sono meno drammatici rispetto a quanto registrato ad Augusta e Stoccarda. A Treviri gli sbattezzati sono cresciuti del 30% rispetto al 2009, a  Würzburg sono cresciuti di due mila unità, e nelle due diocesi si è altresì verificata un’impennata degli abbandoni a primavere 2010, così come  a Stoccarda e Augusta. A Berlino, la città che nei giorni scorsi si è mostrata molto fredda rispetto alla visita del Papa, l’abbandono dei fedeli è stato più contenuto, ma la crescita dello sbattezzo si è registrata anche nella capitale tedesca, così come ad Amburgo. La conferenza episcopale tedesca ha comunque preferito evitare commenti ufficiali, visto che le statistiche del 2010 sono ancora ufficiose.
ANNO DI GROSSE PERDITEAlcuni importanti esponenti della Chiesa hanno però espresso il loro rammarico per quanto successo. Alla Die Zeit l’arcivescovo e cardinale di Monaco di Baviera Marx ha definito il 2010 un anno di numerose perdite, rimarcando come gli ultimi 12 mesi siano stato i peggiori della sua carriera di uomo di Chiesa, e invocando infine perdono per quanto fatto alle vittime dai sacerdoti. Anche il vescovo di Würzburg auspica che quando la rabbia provata dai fedeli per quanto fatto dai preti passerà, alcuni potranno ritornare a fare parte della comunità cattolica. Un movimento cattolico, Noi siamo la Chiesa, accusa però i vertici episcopali di mettere a tacere la gravità della crisi, anche per non turbare la visita papale dell’anno prossimo.
Condividi su Facebook

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Secondo me la chisa andrebbe bandita dalla faccia della terra insieme a preti vescovi arcivescovi ecc. non cè bisogno della chiesa ne di chi la rappresenta per mantenere la fede! E poi questi signori che si dicono proclamano fedeli e portatori della parola di DIO vivono nel lusso mantenuti e con tutti i privilegi che comporta essere una persona di chiesa! E poi oltretutto bisogna pure sopportare e accettare che alcuni di loro essendo comunque uomini e come tali hanno anche loro bisogni fisiologici che abusino di ragazzini? NO A NOI STE PERSONE NN SERVONO!!!! VIAAAA!!

Anonimo ha detto...

da atea non battezzata oramai convinta che essere religiosi comporti una pericolosa inclinazione al fondamentalismo e alla mancanza di tolleranza verso gli altri mi domando : sbattezzarsi ? e perchè ? l'acqua del battesimo forse brucia ancora ? bisogna "cancellarla" con un atto ufficiale ?... o questo serve per far sapere al clero della rinuncia "ufficiale" alla religione cattolica ?.... (come non rinnovare la tessera ad un partito politico ?)

Anonimo ha detto...

..qualsiasi religione si basa sull'intolleranza verso le altre religioni..la cattolica ancora nel medioevo grazie anche all'uffizio dell'inquisizione praticava molto bene questo teorema...la cattolica credo sia stata la più grande persecutrice del popolo ebraico...pensiamo poi alle crociate...e tutt'oggi quello che si professano missionari vantano l'arroganza della suprema verità ove solo la religione cattolica è la VERA RELIGIONE che pretende di evangelizzare ogni popolo della terra senza alcun rispetto per le loro radici e credenze...da atea mi sento sempre più serena con la mia scelta di allontanarmi dalla religione che "i miei genitori" avevano scelto per me e che giorno dopo giorno mi si rivela davanti agli occhi un opressore che vanta la superbia di credersi l'unico e il vero dio...IL VERO DIO E' QUELLO CHE ABBIAMO DENTRO DI NOI non quello che gli altri stabiliscono per noi...il rispetto di ogni credo è il simbolo di chi vuole essere accanto ad ogni essere vivente..la sottomissione e costrizione è solo anche se tramite la religione una forma di dittatura che inibisce ogni dialogo...

Anonimo ha detto...

Da cattolico credente e battezzato invece mi posso dire enormemente amareggiato, avete pienamente ragione nell'accusare gli ecclesiastici, io stesso proporrei il carcere a vita per i preti pedofili.
Il problema secondo me è che la corruzione e il "fondamentalismo" sono parte della natura umana, non della religione in sè (si può anche essere fondamentalisti atei)... la però Chiesa fa schifo e basta!

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi