Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

venerdì 31 dicembre 2010

Un regista televisivo e una famosa attrice abitano in case prese in affitto a Roma che sono di proprietà dell'Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, che possiede altri 200 immobili, tra cui un Feudo di svariati ettari, su cui la Regione siciliana sta indagando per verificarne la gestione.


Sarebbero centinaia, secondo l'assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo, i beni di proprietà delle Aziende sanitarie siciliane, costituiti soprattutto da lasciti e sulla cui gestione è stato avviato un monitoraggio anche per accertare eventuali profili di natura penale. L'assessorato ha calcolato di incassare 845 milioni di euro dall'alienazione di alcuni di questi beni.

Il caso di appartamenti e terreni di proprietà delle Asp, non utilizzati per scopi sanitari, è stato sollevato dall'assessore Russo, durante la presentazione in conferenza stampa del piano sanitario 2011-2013, assieme al presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo. "Da un primo monitoraggio - ha detto l'assessore Massimo Russo - sembra che gli affitti degli appartamenti romani di proprietà dell'Asp di Agrigento non siano proprio a prezzi di mercato. I nostri uffici stanno verificando". Russo, magistrato in aspettativa cooptato dal governatore Lombardo per rimettere a posto i conti nella sanità, ha sostenuto che "la vicenda non riguarda soltanto la Asp di Agrigento ma anche le altre aziende sanitarie provinciali e in alcuni casi gli uffici stanno procedendo con le azioni legali". Per quanto riguarda l'Asp di Agrigento, l'assessore Russo ha citato tre appartamenti nel centro di Roma e un vasto feudo che si trova in provincia di Enna.
Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi