*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

martedì 21 dicembre 2010

Barbara Berlusconi: “Da Renzi mi sentirei rappresentata. La Carfagna taccia, grave che si lagni”


”Matteo Renzi? Mi è sembrata una persona che vuole davvero cambiare le cose. Da lui mi sentirei rappresentata”. Lo dice Barbara Berlusconi in un’intervista a Vanity Fair a proposito del sindaco Pd di Firenze. Di recente ad Arcore ha partecipato a un pranzo con il padre Silvio Berlusconi e il sindaco di Firenze, Matteo Renzi: ”Credo che ad avvicinarci non siano le idee politiche ma la stessa cultura generazionale”.”Sono vicende che mi hanno amareggiato. E faccio fatica a rispondere serenamente. Vorrei che una lettrice provasse a mettersi nei miei panni. E’ ovvio che non sono d’accordo con un certo tipo di condotta, ma devo anche credere alle verita’ di mio padre”, dice invece la Berlusconi commentando gli scandali a luci rosse che hanno coinvolto il padre.

”La cosa più grave però è che Mara Carfagna trovi il coraggio di lagnarsi. A volte bisogna avere il pudore di tacere. Se si sente discriminata lei, che dai Telegatti è diventata ministro, la cosa assume dimensioni ancora più grottesche” dice Barbara Berlusconi. Per la figlia del premier, ”vedere certe signorine girare in auto blu non fa bene all’immagine del Paese, perchè davvero si fatica a coglierne i meriti”, ma se è Silvio Berlusconi che ha portato le showgirl in Parlamento, ”non dimentichiamoci neanche che sono gli italiani che le hanno votate. La democrazia propone delle scelte, poi si chiede il consenso. E non mi pare che Berlusconi abbia un problema di consenso. Certo, non voglio eludere così il problema, credo che siano state fatte valutazioni superficiali, e che queste abbiano sminuito la classe politica nel suo complesso”.

fonte

Condividi su Facebook
Anonimo ha detto...

ma questa solo su vanity fair puo' esere intervistata, nessuno gli ha ricordato che il suo caro papa' ha fatto una leggina per mettere in parlamento la feccia dhe sa' solo rispondere al dio denaro, insomma delle vere e proprie puttane! mi si rivolta lo stomaco alle dichiarazioni di questa ragazzina viziata che tutto ha tranne il buon senso di stare zitta!

Anonimo ha detto...

Trovo invece che pur essendo indirettamente coinvolta, a causa dei legami familiari, riesca ad essere lo stesso molto equilibrata. Non condivido però le critiche non solo da lei, ma ovunque da destra e sinistra alla Carfagna, avrà anche fatto carriera con la topa, non è comunque dimostrato, però ha sempre messo nel lavoro di ministro un grande impegno, non disprezza il parere delle donne all'opposizione, ha fatto buone cose e non ha mai fatto i danni di Rosy Bindi, che non avrà fatto carriera con la topa per ovvi limiti, ma non si sa bene comunque come e con quali meriti sia arrivata dov'è.

Nome

Email *

Messaggio *