Tutte le prese di posizione dei politici sui gay: da Bossi a Rosy Bindi


Siete sconvolti anche voi per la battuta di Berlusconi sui gay?
Be', risparmiatevi un po' di indignazione per tutti gli altri politici che, più o meno esplicitamente, hanno espresso posizioni altrettanto omofobiche, se non addirittura peggiori.
Date un'occhiata qua sotto e arrivate fino in fondo: ne varrà la pena, perché fra i giustizieri degli omosessuali ce ne sono alcuni che fino ad oggi avevate considerato assolutamente insospettabili. Siamo messi molto peggio di quanto sembra, o sbaglio?

Se lei mi chiede: "Un maestro dichiaratamente omosessuale può fare il maestro?" Io le dico di no. Capito? Perché ritengo che non sia educativo nei confronti dei bambini. 
(Gianfranco Fini) 


E se ancora non si è capito essere culattoni è un peccato capitale e, pertanto, chi riconosce per legge una cosa del genere è destinato alle fiamme dell'inferno. 
(Roberto Calderoli) 


Meglio noi del centrodestra che andiamo con le donne, che quelli del centrosinistra che vanno con i culattoni. 
(Umberto Bossi) 


E' meglio che un bambino stia in Africa con la sua tribù, piuttosto che cresca con due uomini o due donne, con genitori gay. 
(Rosy Bindi) 


Le adozioni gay? Non credo che sia una scelta che la società possa accogliere e neppure penso che sia utile per il bambino essere adottato e crescere con due persone dello stesso sesso. 
(Piero Fassino) 


L’omosessualità è una devianza della personalità: un comportamento molto diverso dalla norma iscritta in un codice morfologico, genetico, endocrinologico e caratteriologico. 
(Paola Binetti) 


Le coppie gay sono costituzionalmente sterili. 
(Mara Carfagna) 


Altre forme di convivenza sono di serie B rispetto alla famiglia. 
(Pierferdinando Casini) 


La fiction che mette in scena due ragazze lesbiche che si sposano veicola l'idea di una parodia di matrimonio che mette a rischio il futuro della nostra società. 
(Carlo Giovanardi) 


Per le coppie omosessuali sono assolutamente contraria alla fecondazione o al fatto che abbiano figli. Lo dico a favore dei bambini perché hanno diritto di avere un padre ed una madre. E’ una questione di principi di riferimento. 
(Giorgia Meloni) 


Le unioni di fatto? Sì al riconoscimento dei diritti per le coppie eterosessuali. Ma il problema sono i gay. 
(Clemente Mastella) 


E' indegno che un drappello di ministri partecipi a una manifestazione vergognosa come il gay pride. 
(Maurizio Gasparri) 


Le minoranze omossessuali non devono essere discriminate, ma è sbagliato quel che ha deciso la Spagna di Zapatero, stabilendo che le coppie omossessuali possono adottare bambini. Noi non lo consentiremo mai. 
(Francesco Rutelli) 


Ma l’omosessualità è una devianza. Quindi niente famiglia e niente adozioni. Il gay dichiarato non può essere né insegnante, né militare, né istruttore sportivo. 
(Pier Gianni Prosperini) 


Baciarsi e denudarsi nella piazza della Cattedrale di Roma è un modo esibizionista che fa molto male ai gay perché genera una reazione. Si lamentano posizioni omofobiche ma quando si offende il sentire comune con forme esibizionistiche poi nessuno può controllare le reazioni. 
(Savino Pezzotta) 


La famiglia è una sola, quella fondata sul matrimonio tra un uomo ed una donna: il resto è ciarpame da non prendere neanche in considerazione. 
(Giuseppe ciarrapico) 


Meglio fascista che frocio. 
(Alessandra Mussolini) 


Sono certa che tutti i genitori italiani sperano di avere figli eterosessuali. 
(Daniela Santanchè) 


Sul piano politico e sociale sono contro ogni disriminazione contro i gay. Ma moralmente penso che sia sbagliato. Come non pagare le tasse. 
(Rocco Buttiglione) 


I gay sono delle persone ammalate, devono essere comprese e posso comprenderle. Però non possono offendere, andando ad occupare un territorio dove ci sono persone che non sono della loro stessa tendenza. Devono farsi curare, se sono curabili, altrimenti devono stare dentro le loro mura, perché non possono invadere la libertà altrui. 
(Riccardo Missiato) 


Ma insomma, dobbiamo fare l'elogio degli invertiti? Ma se lo fossero tutti si estinguerebbe la razza umana! 
(Giulio Andreotti) 


Darò subito disposizioni alla mia comandante dei vigili urbani affinché faccia pulizia etnica dei culattoni. 
(Giancarlo Gentilini) 


No, non sono favorevole al matrimonio tra omosessuali, perché il matrimonio tra un uomo e una donna è il fondamento della famiglia, per la Costituzione. E, per la maggioranza degli italiani, è pure un sacramento. 
(Massimo D'Alema) 


A Firenze non è mica vietato l’accesso agli omosessuali. Non sono stati invitati al convegno perché si parla di famiglie e i gay non lo sono. 
(Antonello Soro) 


I fondatori della psicologia moderna descrivono l’omosessualità come patologia clinica. 
(Luca Volontè) 


Gli omosessuali devono smetterla di vedere discriminazioni dappertutto. Dicano quello che vogliono, la loro non è una condizione di normalità. 
(Flavio Tosi) 


Nella vita penso si debba provare tutto tranne due cose: i culattoni e la droga. 
(Renzo Bossi) 


Ho tanti amici gay e non penso che il matrimonio o l'adozione siano una loro priorità. Le persone che conosco io vogliono semplicemente poter vivere serenamente questa loro condizione. 
(Renata Polverini) 


Cosa taglierei per aumentare i fondi della ricostruzione spara? Gli aiuti alle coppie gay. 
(Claudio Scajola) 


Ho tutto il rispetto possibile per le persone omosessuali, li conosco, ho delle amicizie, nessuna discriminazione: ma il Gay Pride è un fatto di esibizionismo sessuale ed io sono contrario all’esibizionismo. 
(Gianni Alemanno) 


Una cosa sono i diritti individuali, e un’altra è equiparare il matrimonio naturale tra persone di sesso diverso con quello tra persone dello stesso sesso, finalizzato alla procreazione, perché quella è la ragione del fatto che il matrimonio sia protetto dal diritto pubblico: di questo non se ne parla. 
(Ignazio La Russa) 


Nel nostro Paese ognuno può vivere come meglio ritiene, basta che stia all'interno delle leggi. Non si possono però trasformare i desideri in diritti illegittimi. Bene quindi ha fatto la Consulta a rigettare le istanze che volevano far introdurre di fatto nel nostro paese il matrimonio gay. 
(Isabella Bertolini) 


Sono sempre stata contraria al riconoscimento giuridico delle coppie di fatto. 
(Livia Turco) 


In Europa si approvano leggi che disgregano la famiglia e si mettono con arroganza e protervia al voto popolare i valori della persona e della vita: il riferimento è chiaramente è alla legge spagnola sulle coppie omosessuali e al referendum italiano sulla fecondazione assistita. 
(Marcello Pera) 


Il PDL ed il centrodestra si sono battuti strenuamente per difendere la famiglia fondata sul matrimonio dagli attacchi, provenienti da sinistra, tesi ad un’odiosa equiparazione tra unioni civili e famiglia tradizionale. 
(Gabriella Carlucci) 


Già cinque anni fa Forza Nuova aveva fatto un manifesto in cui si diceva che dietro ad un pedofilo si nasconde un omosessuale, il che non significa dire che tutti gli omosessuali siano pedofili, bensì che tra i pedofili è forte l'omosessualità latente o manifesta. 
(Roberto Fiore) 


Nel nostro Paese non c’è spazio per il riconoscimento della coppia omosessuale. 
(Italo Bocchino)



Condividi su Facebook

Commenti

MdV ha detto…
la quasi totalità di questi commenti sono abberranti. dico "quasi totalità" perché non capisco cosa ci sia di offensivo verso gli omosessuali nelle dichiarazioni che non sono a favore semplicemente dell'esibizionismo sessuale... e soprattutto considero una discriminazione molto forte considerare le dichiarazioni contro "unioni civili" e "riconoscimento coppie di fatto" (rispettivamente Carlucci e Turco) come posizioni contro le coppie gay.

ragazzi, l'indignazione, come tutte le cose, deve essere un sentimento ponderato, non una cosa che diventa divertente alimentare. non comprendo veramente come le persone che curano questo blog possano fare certi errori.
Anonimo ha detto…
Se credono tutte queste cose, allora i gay non dovrebbero avere neppure il diritto di pagare le tasse. Tranne Alemanno, il cui pensiero è l'unico che condivido, gli altri dimostrano ancora una volta un egoismo spropositato, un mondo che dev'essere fatto su misura solo per quelli come loro. E non intendo etero, ma ladri, bugiardi, arrivisti, mafiosi. Meglio gay che politico italiano!
Lega d'Azione Meridionale ha detto…
Che tristezza.
Auguro a tutti questi stronzi ( a parte quel paio di cui i commenti non sono affatto offensivi, come Alemanno) di avere SOLO figli gay. O anzi no, mi spiacerebbe per questi ultimi.
SIAMO TUTTI ESSERI UMANI E LA SESSUALITA' DEVE ESSERE UNA QUESTIONE PRIVATA..... che ve ne importa di chi si porta aletto Tizio o Caio? Fatevi i fatti vostri e NON GIUDICATE da questi particolari, se lo fate vuol dire che valete poco voi.
Anonimo ha detto…
Salve,
premetto che, pur non essendo gay, ho sempre rispettato i gay, e molti di questi commenti sono assolutamente inconcepibili; però vorrei chiarire che non sono deltutto d'accordo con la posizione attuale degli omosessuali:

1) Manifestazioni come il "Gay Pride" sono soltanto un puro esibizionismo sessuale, che non ha niente a che vedere col rispetto che si vuole ottenere per i gay, anzi, diciamolo pure, ottiene l'effetto contrario perché fa apparire i gay come gente esibizionista, superficiale, che ha in testa una cosa sola (i gay delle barzellette, per intenderci)

2) Ok che un uomo voglia decidere di voler condividere la propria vita con un altro uomo (idem per le donne), ma penso che chi prenda una decisione debba essere l'unico responsabile di tale decisione, per cui non credo che sia opportuno che una coppia gay adotti un bambino, in quanto lo costringerebbe a porsi delle domande su un argomento troppo più grande, inoltre penso che un bambino abbia bisogno di ciò che può dargli sia una figura paterna che una figura materna.

Luigi
Anonimo ha detto…
essere omosessuali non è nella normalità degli esseri umani... quindi non trovo giusto incitare al buonismo verso i gay. l'omosessualità è una malattia!
Anonimo ha detto…
...tu sei malato !!! e la gente ke la pensa come te !!! siete solo dei cervelli piccoli !!! vergognatevi !!! ...non è giusto privare un essere umano della propria liberta !!!! pensate a tutti quelli ke fanno male nel mondo....la gente ke fa davvero skifo.... nessuno e sottolineo nessuno ha il diritto di condannare una persona solo perke ha dei gusti sessuali differenti!!!! ci sono tanti etero che non amano ma fanno solo del male alle donne...e questi li considerate normali???... ci sono tante famiglie ke trattano i figli di m****...e queste le considerate normali???? ...basta con tutta questa apparenza, fate solo ridere !!!
Anonimo ha detto…
ainos74

questi commenti sono scontati. la classe politica italiana rappresenta esattamente le tendenze di chi l'ha votata. moralisti a tutto spiano che generalizzano su temi di cui non hanno nemmeno la decenza di approfondire, personaggi idioti come il duo bossi,o gasparri o la carlucci, per esempio, a cui io non affiderei nemmeno l'alimentazione di una capra, si trovano a ricoprire ruoli che dovrebbero essere destinati a persone che contemplino un minimo di dialogo tollerante. scontati. commenti di certi personaggi che magnano a sbafo e ci coglionano quotidianamente...e poi moralizzano. ci sono abituata ai buoni predicatori mal razzolanti. a nessuno viene mai in mente che costoro siano dementi..e tutti parlano per sentito-dire. che bravi.
la rivelazione è che i gay non sono dei malati ma se anche lo fossero sarebbero cazzi loro. dal momento che sono cittadini a tutti gli effetti, hanno diritto ad avere diritti. il matrimonio è una unione che non per forza deve essere cattolica, per cui è una condizione che ognuno deve poter gestire come meglio crede..ma ovviamente tra retrogradi e a conti fatti alla nostra società non danno fastidio privilegi e auto blu ma danno fastidio dei "contratti privati". la questione dei figli è certo delicata ma probabilmente andrebbe valutata caso per caso... e infine il gay pride è una manifestazione assolutamente esuberante come qualsiasi altra manifestazione interessata a polverizzare i tabù creati ad arte da Qualcuno. ps. AAA. cercasi persone umili che non pensano di essere meglio di altri e la smettano di...scagliare la prima pietra, chè le pietre so' finite!
Anonimo ha detto…
ainos74

curiosità... ma tutti sti tizi che hanno commentato con le peggiori boiate razziste nonchè ignoranti oltre misura, perchè non si firmano, per esempio?
non sarà mica che sotto sotto si so' accorti delle fregnacce che stavano scrivendo?!
Marika ha detto…
ma d'altronde..che cosa ci si può aspettare..sono perfettamente d'accordo con chi sottolinea il fatto che le dichiarazioni fatte da questi...bah diciamo tizi e tizie,sono semplicemente lo specchio della mentalità bigotta del paese nel quale viviamo, un paese che è indietro in tutto a confronto del resto d'europa e del mondo compreso in questo. Non capisco cosa interessi a queste persone se un altra persona sia insieme ad una dello stesso sesso, questo non lo farà essere diverso nelle capacità o nella vita di tutti i giorni.Mi dispiace sconvolgere il mondo ma un gay mangia, beve, cammina, lavora e via dicendo come qualsiasi altro cittadino e per quanto riguarda il matrimonio i cari religiosi possono stare tranquilli che l'importante non è sposarsi in chiesa spendendo migliaia di euro in un qualcosa che ormai è solo commerciale essendoci l'amore va benissimo un piccolo comune e le persone care affianco per sposarsi in modo che, come a qualsiasi cittadino è concesso, si possa avere dei diritti nei confronti della persona che ti è stata affianco chissà per quanto. Per quanto riguarda il gay pride è sicuramente una manifestazione eccessiva ma non è certo per far casino o cos'altro è solo una giornata in allegria con musica e divertimento e per altro nessuno ha mai impedito l'etero pride, il contadino pride o qualsiasi altra cosa, e sempre i soliti possono stare tranquilli che non vedranno al pride orge o comportamenti strani, solo una manifestazioni pacifica e colorata. E chissà che cosa accadrebbe se queste persone scoprissero che il loro figlio è gay, che farebbero smetterebbero di amarlo?e se lo fosse il loro migliore amico?per questo non si proverebbe più nulla?cosa cambierebbe saperlo se fino ad un secondo fa tenevi a questa persona?forse qui le persone sbagliate sono proprio loro invece
Anonimo ha detto…
Dovrebbero prima spiegarmi cos'è per loro la "normalità", visto che abusano in maniera estenuante di questo povero termine utopistico e astratto..
Anonimo ha detto…
poi si kiedono il perchè l'italia è un paese arretrato !!!! ehehehe per forza!!! abbiamo queste TESTE DI CAZZO che ci rappresentano, che bevono il sangue della gente e che si permettono di dichiarare legge un loro pensiero assurdo.

Post popolari in questo blog

DOSSIER: La famiglia più potente del mondo: i ROTHSCHILD

Incredibile, il neosindaco Raggi contesta i debiti del Comune di Roma!

Non si può pensare ai migranti come ad un problema di "degrado" o di spesa!