Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 27 novembre 2010


Nel 1992 uccise Simone Allegretti che aveva solo 4 anni. Meno di un anno dopo ammazzò un 13enne, Lorenzo Paolucci. Luigi Chiatti, da allora, è diventato il Mostro di Foligno: ora il tribunale di Firenze gli ha concesso - a giugno - il permesso di uscire dal carcere di Firenze. Chiatti oggi ha 42 anni e fu condannato a 30 anni di galera per i due omicidi. Ora i suoi avvocati stanno anche cercadno di ottenere la semi libertà dopo che già l'indulto ha accorciato la sua pena a 27 anni per i due terribili omicidi.
«La sua personalità lo porta a comportarsi come un detenuto modello, ma con l'opportunità di uscire tornerà ad uccidere; e questo lui lo sa perfettamente»: è questo il raggelante commento di Vittorino Andreoli, lo psichiatra a cui il tribunale assegnò il compito di stendere una perizia psichiatrica su Chiatti.
Rivolta su Facebook dove si moltiplicano i gruppi contro la rimessa in libertà del Mostro di Foligno.


20 commenti:

blackangel ha detto...

Unico pensiero,PENA DI MORTE,e vaffanculo la chiesa.

Anonimo ha detto...

PENA DI MORTE!!!!!!

Anonimo ha detto...

mi chiedo se questi due "signori" avvocati abbiano dei figli....
Ma come si può difendere una feccia del genere!!! Morte, morte e solo morte

Anonimo ha detto...

Vi lamentate tutti ma siete pronti a difendere il sistema.

Anonimo ha detto...

Io invece sono per prendere i famigliari di quelli che lo fanno uscire e fargli quello che lui ha fatto ai 2 bimbi. Voglio vedere se poi fanno uscire tutti cosi' velocemente...

Anonimo ha detto...

Signori! la pena di morte è in Iran Usa e Cina! volete essere anche voi così?

vitariello ha detto...

Se le prove sono schiaccianti come in questo caso e non ci sia nessun ombra di dubbio,solo in questo caso io sarei per la pena di morte.Ma perchè uno stronzo deve avere il diritto di morte verso delle persone innocenti,come in questo caso ?Penso che questa sia la maniera vera per avere una giustizia giusta,vi pare?Pensate se fossero stati uccisi i vostri figli...........................

stesygiò ha detto...

La giustizia in Italia è troppo garantista,almeno il carcere a vita e non 27 anni.Avete letto l'articolo?Lo psichiatra ha verbalizzato che con l'opportunità di uscita lui tornerà ad uccidere.AVETE CAPITO BENE !Poi chi si assumerà la responsabilità?Il giudice vi dirà che ha applicato la legge.VERGOGNA

Anonimo ha detto...

uno cosi si merita di vivere ancora
si preso il diritto di uccidere due bambini!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma quale pena di morte???????
No no..
Io sono per il carcere durissimo, pane e acqua e un sacco di paglia per letto e a spaccare le pietre fino alla morte!

Anonimo ha detto...

Tutti con questa pena di morte...condannate lui perchè ha ucciso senza averne il diritto e siete altrettanto pronti a togliere la vita anche voi.
Anche io sono per il carcere duro, sbatterlo dentro e buttare via la chiave.

Maria Luisa ha detto...

la pena di morte e troppo poco.deve soffrire.la morte e solo una via d' uscita...non una condanna.

Anonimo ha detto...

tutti pronti ad uccidere !!!! parla per te io non farei male a una mosca e per quanto riguarda la chiesa non ha il diritto di parlare di rispetto della vita visto che in passato ha benedetto le armi e nascosto crimini come i campi di concentramento !!!!!

Anonimo ha detto...

Nooooo pena d morte è troppo fàcile!!!!,in galera dentro d una celda insieme a detenuti peggio d lui,ke ogni giorno senta ke lo sodomiza un treno!!!fino alla fine della sua miserabbile vita!!!

Anonimo ha detto...

la pena di morte nn serve a nulla..qst bastardo lo torturei fino alla fine dei suoi giorni...e gli avvocati ke lo difendono devono pagare..io sono dell'idea ke gli assassini nn dovrebbero avere un avvocato,nn dovrebbero difendersi..hanno sbagliato e devono pagare!!!

Anonimo ha detto...

La vita non la si toglie a nessuno. La si può però rendere dura....Ogni minuto che passa deve pensare a quello che ha fatto....fine alla fine dei suoi giorni. Far uscire un "essere" che di umano non ha niente è un crimine.....

Anonimo ha detto...

non si toccano i bambini ..... morte morte e morte.

Anonimo ha detto...

Sicuramente è una persona da tenere dentro!! pare che Chiatti stesso abbia detto che una volta fuori rifarà quello che ha fatto anni fa ma non sono d'accordo con la pena di morte, almeno in questo caso ,ho sentito dire che da piccolo, prima che venisse adottato, ha avuto problemi di abusi! ,purtroppo è una persona malata...

Anonimo ha detto...

...spero trovi qualcuno che lo faccia fuori prima di commettere altre atrocità!In Italia la giustizia è una MERDA!!!

lia ha detto...

ma è veramente possibile sottostare a questa giustizia di "cacca" ? pensiamo ai due piccoli uccisi in primis ed ai loro genitori che hanno appreso questa dura realtà........ sono davavero sgomenta....ed è dire poco !!!

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi