domenica 7 novembre 2010

Ricerca università: i veronesi non si sentono "padani"



VERONA - Nella citta' di uno dei sindaci leghisti piu' amati d'Italia, Flavio Tosi, il concetto di Padania sembra non esistere. Lo afferma una ricerca dell'Universita' di Verona, che analizza tra le altre cose anche l'identita' territoriale degli abitanti della citta' scaligera. Quasi un veronese su due (46,8%) si considera soprattutto italiano. Il 29,7% degli intervistati si sente invece veronese, una quota minore, il 12,2%, si considera europeo, mentre il 9,6% dice di sentirsi soprattutto veneto.Solamente l'1,7% afferma di riconoscersi con l'identita' territoriale padana. (ANSA)
Anonimo ha detto...

Non si sentiranno leghisti ma molti di loro sono razzisti.

Cagnasso ha detto...

certo Anonimo e molti come te vanno avanti a luoghi comuni.

Anonimo ha detto...

ANONIMO HAI PERFETTAMENTE RAGIONE

Nome

Email *

Messaggio *