Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

domenica 7 novembre 2010

Si è presentato nella casa di riposo in cui il gesuita passava la sua pensione, con la scusa di comunicargli la morte di un suo parente. Incontratolo nella lobby, gli ha chiesto se si ricordasse di lui: ricevuta risposta negativa, ha iniziato a picchiarlo a sangue. Succede in America, stato della California, a San Jose: il picchiatore altri non è che una vittima di violenze sessuali da parte dello stesso sacerdote, che anni prima aveva costretto lui e suo fratello a praticarsi reciprocamente sesso orale davanti a lui che li guardava. William Lynch è stato così arrestato: in passato, aveva ricevuto un risarcimento di centinaia di migliaia di dollari dalla diocesi californiana, ma non era riuscito a far processare penalmente il prete. Il caso era ormai caduto in prescrizione, e così, affermano i legali della vittima “ha meditato la sua vendetta: è proprio la storia della vendetta senza scampo, questa”. Ora Lynch è indagato per aggressione armata con oggetto mortale: ad incastrarlo, la microcella telefonica che ha registrato i suoi spostamenti e la testimone che ha visto l’intera scena.


Fonte

14 commenti:

arianna ha detto...

quando la legge non fa il suo dovere fino in fondo, è un casino...mi dispiace che la vittima del pedofilo avrà dei problemi giudiziari, che andranno ad aggiungersi a quelli di natura psicologica di cui avrà sofferto in tutti questi anni. ma devo dire che ha fatto bene a sfogare la sua disperazione e la sua rabbia x la violenza subita. forse, ma non lo so, di 1 pò di quei sentimenti ,si sarà liberato.certamente, non saranno stati i soldi del risarcimento della diocesi a riscattare la sua sofferenza.

Anonimo ha detto...

UNA SIMILE VIOLENZA è CAPITATA A ME CIRCA 3 MESI FA!!!
MA IO NON HO POTUTO DENUNCIARE NON AVENDO PROVE, E ORA ASPETTO UN RISARCIMENTO KE IL MIO AVVOCATO CREDO NON MI FARà MAI AVERE BE AL POSTO DELLA VITTIMA AVREI FATTO LO STESSO BE DI SICURO MI PRENDERò LA MIA VENDETTA MI DISPIACE MOLTO X QST AVVENIMENTO

Anonimo ha detto...

posso solo dire se un giorno qualcuno dovrebbe fare una cosa del genere ai miei figli io andrei sicuramente in galera...........

Anonimo ha detto...

sicuramente questa vendetta fa si ke finalmente la vittima si libera da un incubo del quale si sente anke colpevole ,è una vendetta amara xkè ormai il carnefice era anziano.....i bambini nn si toccano e si rispettano come unico Dio in terra .........

Anonimo ha detto...

Si è mobilitato mezzo mondo per non far lapidare Sakineh colpevole, oltre all'adulterio, di CONCORSO IN OMICIDIO DEL MARITO... vediamo se qualcuno scende in piazza per questo ragazzo.... una persona che è voluto arrivare dove la legge nn è stata in gado di rendere giustizia!

Anonimo ha detto...

questo signore ha fatto bene bene.....credo che la sua sofferenza sia stata atroce secondo me è necessario passar parola e che sia da esempio ad altri ....

Anonimo ha detto...

CREDO CHE NON SIA GIUSTO FARSI GIUSTIZIA DA SOLI.....MA SE LA LEGGE NON PUNISCE QUESTI GRAVI REATI VUOL DIRE CHE C'è COMPLICITA' IN QUESTA SCABROSA VICENDA.....IL RAGAZZO HA FATTO BENE DAL PUNTO DI VISTA PSICOLOGICO E SI è SOLLEVATO DA UN GRANDE PESO CHE PORTAVA DENTRO.
COME NOI DICIAMO.....DOVE NON ARRIVA LA GIUSTIZIA.....ARRIVA IL BUON SENSO.
FORSE SE NON ERA UN PRETE ERA DENTRO UNA GALERA A MARCIRE CON GLI ALTRI PEDOFILI SCHIFOSI,MA NON SI COMPRA IL SILENZIO DI UN RAGAZZO FERITO.

Anonimo ha detto...

io credo che c'è una giustizia divina, per la quale il prete se si è macchiato di questo crimine se la vedrà con Gesù Cristo. Il ragazzo ha fatto male perchè se ha fatto questo da ragione si è fatto torto davanti a Dio perchè chi odia il proprio prossimo va all'inferno. Spero che se ne penta amaramente davanti a Dio. Leggetevi il Vangelo di oggi.

Anonimo ha detto...

Se ciò capitasse a me o ad uno dei miei figli, altro che pestaggi... ridurrei il bastardo in cenere dopo una lentissima cremazione da vivo.

Anonimo ha detto...

Lo ammiri beato lu che si è saputo vendicare ..ma che dico quale vendetta solo giustizia!!!

Anonimo ha detto...

Allora, vorrei dire a quello che parla tanto di dio e dell'inferno ecc ecc che è un povero coglione. Prima di tutto dio non esiste, lo scrivo in piccolo proprio per questo, e con le sue parole deduco che voglia dare ragione al prete. A parer mio questo ragazzo ha fatto bene a pestare il vecchio bastardo prete pedofilo. Se fossi stato io l'avrei ammazzato di botte. La chiesa , dio e tutte quelle cazzate li sono i veri mali del mondo e andrebbero estirpati.

Anonimo ha detto...

Allora, vorrei dire a quello che parla tanto di dio e dell'inferno ecc ecc che è un povero coglione. Prima di tutto dio non esiste, lo scrivo in piccolo proprio per questo, e con le sue parole deduco che voglia dare ragione al prete. A parer mio questo ragazzo ha fatto bene a pestare il vecchio bastardo prete pedofilo. Se fossi stato io l'avrei ammazzato di botte. La chiesa , dio e tutte quelle cazzate li sono i veri mali del mondo e andrebbero estirpati.

Anonimo ha detto...

ha fatto bene,e gia tanto che non lo ha ammazzato ed e' stato clemente

Anonimo ha detto...

Penso solo se questo fatto akadesse a mio figlio credo che prenderei l'ergastolo!

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi