Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 10 novembre 2010


A quasi due mesi di distanza dalla condanna, per omicidio colposo, a sei anni di carcere per Luigi Spaccarotella, l’agente che l’11 novembre 2007 uccise il giovane Gabriele Sandri con un colpo di pistola, sono state rese note le motivazioni di quella sentenza.

Secondo la Corte d’assise di Arezzo l’obiettivo di Spaccarotella era quello di “fermare il percorso dell’auto” e “l’esplosione del colpo, e quindi lo sparo, è stata sicuramente volontaria“.

L’ipotesi accusatoria di omicidio volontario nella forma del dolo eventuale non può essere ritenuta adeguatamente e sufficientemente provata. Spaccarotella era tutt’altro che un fanatico delle armi e si fa già non poca fatica per cercare di capire cosa possa essere scattato nella sua mente allorché ha deciso di porsi in quel modo così anomalo e determinato rispetto a un fenomeno che non presentava certo i crismi della gravità e della pericolosità tali da imporre interventi decisi, del tipo di quello concretamente posto in essere.

La Corte continua sostenendo che Spaccarotella “aveva l’intento di colpire l’auto e mai e poi mai potesse aver seriamente pensato, accettando anche solo vagamente tale prospettiva, che il proiettile finisse invece col colpire e addirittura uccidere taluno degli occupanti“.


Per condividere l'articolo premi l'apposito pulsantino sotto il post

Fonte

1 commenti:

markfer ha detto...

e' possibile leggere le motivazioni della sentenza?

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi