Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

lunedì 15 novembre 2010


Avrete notato che sul sito www.nocensura.com abbiamo rimosso il motore di ricerca "libera da script di censura e anti-lobby": vi spieghiamo i motivi, prendendo spunto da una email ricevuta:


Email ricevuta:

Il giorno 13 novembre 2010 03:38, Ezio xxxx <xxxxxx@gmail.com> ha scritto:
Ciao, non son riuscito a trovare questa vostra pagina...
"NEW! motore di ricerca anti-lobby"
Dove l'avete nascosta? ;-)
Fammi sapere, grazie!
Ezio


La nostra reply:
Salve Enzo, l'abbiamo rimossa, poichè non siamo sicuri del suo funzionamento: si trattava di una pagina che dovrebbe offrire risultati di ricerca elencati in base alla rilevanza della chiave di ricerca, mentre i motori classici, prediligono dare visibilità agli sponsor (alle lobby, appunto).. tuttavia, abbiamo dubbi relativamente al funzionamento..


la controrisposta:
Il giorno 15 novembre 2010 19:15, Ezio <xxxxxxxx@gmail.com> ha scritto:
Ciao,
beh, i motori di ricerca per quanto subdoli, son abbastanza trasparenti nel loro funzionamento.
A parte i primi ipertesti, che son sponsorizzati ufficialmente, gli altri seguono regole ben precise di ricerca.
Vi sarei grato comunque se mi deste la chiave di ricerca utilizzata.
Reputo sempre il libero arbitrio la miglior scelta per l'accesso all'informazione.
Un articolo che mostri il link dove siano espressi i Vs. dubbi sarebbe stato più in linea con il Vs. stile...
Grazie per il Vs. lavoro.


La nostra risposta:
Salve Ezio. Quanto da te affermato relativamente ai "link sponsorizzati" corrisponde al vero solo in parte: cioè, i link "sponsorizzati" sono i primi ad essere trovati nelle ricerche e sono segnalati: tuttavia, per avere visibilità le grandi aziende e le lobby utilizzano anche altre tecniche, che gli conferiscono maggiore visibilità rispetto ai siti "amatoriali": queste tecniche, sono definite "tecniche SEO" (search engine optimization) e consentono di ''fregare'' i motori di ricerca, che conferiscono visibilità maggiore a pagine che contengono al loro interno questi particolari codici di programmazione: prova a cercare "seo" su google capire a cosa mi riferisco.

Lo script di ricerca che avevamo pubblicato, elaborato da due amici programmatori dell'università di Pisa, dovrebbe consentire di bypassare questo sistema di "SEO" conferendo le stesse possibilità di visibilità a un sito "indicizzato e ottimizzato" e a un normalissimo blog: a fare la differenza, dovrebbe essere in questo modo la "fedeltà" del sito alla chiave di ricerca, cioè la fedeltà del sito alle parole immesse per ricercarlo, perchè il motore di ricerca con lo script, non dovrebbe tenere in considerazione le tecniche "SEO".. capito cosa intendo? :-)

Lo script in questione, dovrebbe analizzare il testo delle pagine in modo differente: non chiedermi come xche non ho le minime competenze in materia!! I due ragazzi che seguono questo progetto e hanno elaborato lo script, ci hanno chiesto di  rimuoverlo dal sito perchè si sono resi conto che non sempre riusciva nell'intento di bypassare le tecniche SEO dei grandi siti, e vogliono "rivederlo": quando avranno ottimizzato lo script di ricerca, e sarà funzionante al 100% lo rimetteremo a disposizione degli utenti.

Tanto dovevamo per correttezza e trasparenza nei confronti degli utenti. Concordiamo con te circa la necessità di informare gli utenti, e sarà fatto!

Carissimi saluti,
Massimo di nocensura.com 

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie della risposta Massimo,
si, conosco la cosa.
Quello che intendevo è che al solito e sopratutto in informatica - intesa come distribuzione d'informazione - trovata UNA soluzione, la controparte troverà comunque rimedio.
Per quello sottolineavo il concetto dell'informazione, anche se non rodato o non perfetto.
Meglio sempre un arma spuntata che l'essere disarmati.
Grazie della chiarezza.
Buon lavoro e grazie ancora.

Ezio

Demonio Warlorden ha detto...

Praticamente vi siete resi conto che nemmeno il vostro metodo e' al riparo dei trucchi usati da certi programmatori per dare visibilita' a determinati siti ... il vostro capolavoro cmq (e devo qui darvi merito) e' volerlo farlo passare come un GomBlotto delle lobby (uhhhhh e' la parola do moda al momento), quando invece ci sono fior di consulenti/programmatori che lavorano su queste cose e utilizzano questi trucchi (lo sono sono deo GomBlottatori Gazzo!) ... no ma siete dei geni lasciatevelo dire!

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi