venerdì 26 novembre 2010

Gli studenti occupano il Senato


Prima o poi doveva succedere. I ragazzi che hanno occupato e lanciato uova contro il Senato sono la versione moderna delle monetine lanciate contro Bottino Craxi. Allora il capro espiatorio era soltanto un uomo, ora tutto il Parlamento. I senatori non sono stati eletti da nessun cittadino, ma nominati dai capi partito. Sono degli abusivi della democrazia. Incostituzionali. In tre anni i senatori non hanno trovato un'ora per discutere la legge popolare Parlamento Pulito presentata da 350.000 cittadini e adesso Fini, presente nella cabina di regia del G8 di Genova, parla di "Inaccettabile violenza" e Schifani di "Intollerabile se la protesta colpisce istituzioni". A quali istituzioni si riferiscono i presidenti della Camera e del Senato? A loro stessi? Complici di Berlusconi per 15 anni? Le Istituzioni non sono un termine astratto, non esistono se non hanno credibilità. L'occupazione di uno spazio vuoto è una legge di natura e il Senato è vuoto da troppo tempo.

Dal blog di Beppe Grillo

Nome

Email *

Messaggio *