*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

martedì 23 novembre 2010

Abusa di un ragazzo, poi prova a farlo uccidere: ex prete in manette


Un 52enne del Nebraska cercava persone disposte ad assassinare un adolescente che aveva violentato.

Un ex prete è accusato di aver abusato sessualmente di un adolescente e di aver complottato per farlo assassinare. Si tratta di John Fiala, 52enne, ora in manette. E’ stato arrestato nella sua casa alla periferia di Dallas dopo un incontro con un agente sotto copertura con il quale aveva provato ad organizzare l’eleminazione del ragazzo.

DIVERSI CASI – Fiala gli avrebbe offerto 5.000 dollari per uccidere quel giovane che ad aprile aveva intentato una causa contro di lui denunciando le violenze subite dall’ex sacerdote nel 2007 e nel 2008. Fiala era già finito in manette a settembre per aver compiuto violenza sessuale su un bambino. Era stato liberato su cauzione. Il ragazzo che lo accusa ha raccontato di aver subito le violenze durante le lezioni di catechismo e in una stanza d’albergo. Secondo l’accusa i reati compiuti da Fiala sarebbero stati coperti dall’arcidiocesi di Omaha, nel Nebraska. Secondo l’Express News in passato sarebbero state denunciate violenze compiute da Fiala negli anni ‘80.

MINACCE DI MORTE – L’avvocato dell’ultima vittima ha fatto sapere: “Aveva minacciato il ragazzo di violenza fisica prima e poi di morte. Il raagzzo ha avuto paura. Ma ora è tranquillo, perchè Fiala è in carcere“. Ora l’uomo dovrà afforntare un processo nel quale saràà imputato per istigazione all’omicidio. La cauzione è fissata a 700.000 dollari.


Per condividere su Facebook o altri social network utilizza l'apposito pulsantino sotto il post

fonte

Nome

Email *

Messaggio *