Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

martedì 21 settembre 2010

Prima Gabriella Carlucci ha litigato con il trio Medusa delle Iene, in un video che fara’ sicuramente la storia della televisione e della politica italiana. E adesso rilascia delle dichirazioni che sicuramente faranno molto discutere: secondo la parlamentare, infatti, lei e i suoi colleghi hanno una paga misera. Secondo Gabriella Carlucci, infatti, lo stipendio dei parlamentari sarebbe troppo basso. :”No, lo stipendio troppo alto no! Io ho una segreteria a Roma che pago io, due segreterie in Puglia che pago io… Sa cosa vuol dire mantenere una segreteria? Affitto, telefono, luce…“. E a chi le diceva che comunque il suo stipendio era troppo alto, lei ha risposto: “Allora adesso io ti mando l’elenco delle mie spese. Perché io ho il rimborso aereo, ma quando vado a Trani o a Bari dormo e mangio in albergo. Ti faccio l’elenco delle mie spese e poi vediamo se il mio stipendio è alto. Il mio stipendio è il minimo! Perché tutte le spese che ho le sostengo con i miei soldi. Spese che giustamente servono a mantenere il rapporto con l’elettorato“. E pare che quell’elenco delle spese di Gabriella Carlucci non sia mai arrivato. La parlamentare si difende, rendendo pubblico il suo orario di lavoro: “Ventiquattrore su ventiquattro. Dormo tre o quattro ore per notte perché io da Montecitorio mi porto il lavoro a casa! Devo studiare, devo leggere… Faccio delle interpellanze? Ebbene, mi devo preparare, mica posso scrivere delle stronzate! Se no mi ridono dietro. Metti in conto tutto! Allora adesso tu dimmi: quanto paghi il mio straordinario a casa? Perché il mio orario di lavoro ufficiale è finito. Quanto costo io il sabato e la domenica? E allora che cosa dite!“. E poi l’affondo finale, che fara’ infuriare moltissime persone all’ascolto: “Un operaio quando va a casa ha lasciato i suoi problemi nel suo ufficetto. Io quando vado a casa ho ancora i miei problemi di lavoro. Il mio telefono è sempre accesso, è sempre quello dal 1994 e chiunque mi può raggiungere, sabato domenica o festivi. Ma mica solo io lavoro così tanto. Però voi purtroppo pensate che tutti siano dei lavativi perché questo è il messaggio che passa“. Stipendio meritato? Secondo lei si’, anzi, vorrebbe di piu’ per far fronte a tutte le sue spese… Mentre una povera famiglia di operai non riesce ad arrivare a fine mese per il rincaro dei prezzi!!!!

28 commenti:

Anonimo ha detto...

...come ti capisco,prova a cambiare mestiere,...fai l operaio,..magari ti conviene

Anonimo ha detto...

ma va...........

Anonimo ha detto...

se non sbaglio, leggo che tutte ste spese di cui si lamenta, sono solo ed esclusivamente, per mantenere buoni i rapporti con l'elettorato, e cioè con chi gli ha dato la possibilità di incassare questa miseria di stipendio?????ma ci rendiamo conto delle convinzioni che hanno sti lestofanti????per di più io manco lo sapevo che sta.........era parlamentare!!!!!incredibile signora carlucci si vergogni......

Anonimo ha detto...

Onorevole,
si dimetta. Lei lavorerà di meno e NOI saremo FELICI per Lei. Grazie!

Anonimo ha detto...

Cara Sig. Carlucci,per ogni Vostro capriccio noi Italiani siamo sempre,per forza maggiore,con le mani in tasca.Che problema il suo,pensi che io mi lamento per meno...non ho un lavoro e non riesco a trovarlo...Lei si che si professa per una nobile causa,io un aumento ve lo darei ehhh si sii...un aumento di persone pronte a sputarvi in faccia...Concludo affermando che ci state portando al tracollo di tutto,e per questo sentitamente vi ringraziamo!!!!! PAMELA!

Anonimo ha detto...

PENSO CHE UN PERAIO QUANDO TORNA A CASA ,ABBIA ALTRI PROBLEMI CHE PENSARE A QUELLO CHE A FATTO DURANTE IL GIORNO .MAGARI FAR MANGIARE I FIGLI PAGARE UN MUTUO PAGARE LE BOLETTE VESTIRE I FIGLI PAGARE LASSICURAZIONE IL BOLL0,IL DENTISTA GLI OCCHIALI X FIGLI O SE STESSO,FARE LA SPESA,METTERE VIA QUALCOSINA X FARE UN REGALINO AI FIGLI ECC.vergognati.

Piottolo ha detto...

Ma se la sua paga è così miserevole perchè continua a spendere fortune per il buon rapporto con il suo elettorato!? Si dedichi ad altro, e provi a campare con lo stipendio di un operaio, che se ha lo stipendio è già fortunato........poi casomai faccia i suoi apprezzamenti sull'esiguo stipendio di un parlamentare.

Anonimo ha detto...

diceva Einstein che ognuno di noi avrebbe dovuto dare più di quanto avesse ricevuto e aveva ragione. la signora Carlucci come molti ma molti altri è brava solo a intascare i soldi degli italiani,i quali li guadagnano con il loro sudore della fronte,a differenza sua, e dovrebbe vergognarsi di quanto appena affermato.dovrebbe chiedere scusa a tutta l'Italia lei e tutti i parlamentari insieme!!!

Anonimo ha detto...

"...Dormo tre o quattro ore per notte perché io da Montecitorio mi porto il lavoro a casa! Devo studiare, devo leggere… Faccio delle interpellanze? Ebbene, mi devo preparare, mica posso scrivere delle stronzate! Se no mi ridono dietro. Metti in conto tutto!..."
Ma scusate, ma perchè studia deve essere pagata??? Universitari lanciatevi, chiedete lo stipendio!!! Se no vi ridono dietro!!!
E' lei che ride in faccia al povero operaio che porta a casa in un mese quanto lei spende tra alberghi e ristoranti in una giornata!!!
Carlucci vai a fare in... fabbrica!!!

Anonimo ha detto...

E del doppio stipendio, da parlamentare e da sindaco di Margherita di Savoia, non si lamenta??'

Vito ha detto...

Onorevole la prego, non si stanchi troppo, ceda il suo posto magari a un operaio delle miniere, e lei può andare in giro con le auto blu, a spendere il suo stipendio da fame!!!!!!!!!!!! Che faccia tosta che tieni !!!! si ricordi che ci sono penzionati con 800 € al mese, a sbarcare il lunario; pagando affitto e bollette e qualche volta anche mangiare. quindi si VERGOGNI. Vito da Torino

Anonimo ha detto...

Visto che ci rimette?????????????????? perche non prova afarsi assumere dalla FIAT cisi Marchionne la fara lavorare per davvero e nel contempo risparmieremo un bel po', purteoppo i 4000/6000 Euro di pensione li dovremo pagare in ogni caso.
Vergognati svergognata

Anonimo ha detto...

dovete andare a lavorare invece di mangiare i nostri soldi siete solo una vergogna per noi italiani

Anonimo ha detto...

Allora perchè non è andata a fare l'operaia? oppure l'impiegata.. così almeno quando tornava a casa i problemi li lasciava nel suo "ufficetto"... probabilmente, con i tempi che corrono, non avrebbe avuto che mangiare, ma non sarebbe stata afflitta dai problemi però...

CHE SCHIFO!

Anonimo ha detto...

Io sono insegnante ,lavoro in una scuola superiore ,in un triennio,il mio lavoro e' faticoso,debbo continuamente aggiornarmi,altrimenti veramente i ragazzi mi ridono dietro (insegno diritto ed economia) e passo tutti i giorni a casa ,anche oggi che e' domenica ho corretto compiti! debbo poi continuamente aggiornarmi per poter fare delle lezioni dignitose! lo stipendio di un insegnante e' a tutti noto,debbo lavorare in questo modo'fino a 65 anni per poter andare in pensione ! non posso permettermi certo il tenore di vita della sig. Carlucci ne' posso pensare di andare in pensione prima dei 65 anni! Ritengo questa una grossa ingiustizia! bene,ok lo stipendio favoloso che la sig. riceve,ma che si impegni a cambiare questo stato di cose che si commentano da sole!

Anonimo ha detto...

Cara carlucci,a me simpatica non mi e' mai stata,poi con queste parole,conferma la sua poca intelligenza,nonostante i suoi tanti studi...Non vi potete permettere di lamentarvi voi..Pensi che l'italia x colpa vostra sta andando alla miseria..chi ha un'attivita' e obbligato a chiudere perche' su ogni cosa ce una tassa,per sino sulle cose acquistate,e sudate per pagare..le aziende non possono piu' permettersi di avere operai,per colpa delle tasse,e il lavoro in nero e anche punito,come se chi lo facesse fosse un ladro...Signora (diciamo signora ma...) voi vi lamentate quando alla fine siete dei ladri bugiardi legalizzati..le persone non riescono piu a trovare un lavoro,le aziende sono costrette a dichiarare fallimento...famiglie intere sono rimaste disoccupate per colpa dei fallimenti.. con figli a carico..piu le spese di sempre..
Visto che vi lamentate perche' non provate a dare a noi, quello che prendete voi,e voi a prendere quello che ci lasciate voi?,x abbuffarvi come maiali....perche' non provate x un anno a privarvi di tutto quello che avete,e a vivere semplicemente con i soldi da operai?..colpa vostra che siete dei ladri che stiamo andando sempre peggio..stia zitta che e meglio chiuda la bocca,se si ritiene intelligete..Provi a pensare se i suoi figli rimanessero senza lavoro,e non lo trovassero,provi a pensare se lei non potesse dare da mangiare ai suoi figli...con questo chiudo perche se vado avanti sarebbe un casino...Buffoni!

Anonimo ha detto...

"Il lavoro vivente (produzione/capitale) serve al lavoro accumulato (rendita) per mantenere ed aumentare il suo valore di scambio", non Le dico chi è l'autore del pensiero, La offenderei con tutti gli studi che ha fatto e che fa lo conoscerà senz'altro. Pensi Onorevole a furia di guadagnare poco la gente della sua posizione sociale ha messo su rendita su rendita per cui ci troviamo con le banche piene di soldi(vostri) e il debito pubblico alle stelle (qui partecipiamo tutti); immobili dappertutto (anche all'esterp) e senza tetti; problemi con i conti dell'albergo e i conti per il pane e la pasta. Quando il popolo si sveglierà rivivremo i fasti del 14 luglio 1789.

Anonimo ha detto...

la colpa non è la sua è di chi gli ha dato il voto ....tranquilli tanto morirà anche lei ed è triste pensare che il funerale lo pagheremo sempre noi....

daniele ha detto...

in tutta sincerità...... io non me la prenderei con la signora carlucci.... in fondo tutti i nostri "politici" sono tutt'altro che politici!! mi spiego chi é una soubrette, chi un capitano d'imprese, chi un banchiere, ci vorrebbe un vero politico e basta... solo che in italia non esiste!!!
non per questo autorizziamo codeste persone che si spacciano come tali a parlare di pochi soldi... se non gli/le và andassero a fare del "bene" altrove ma non in italia
GRAZIE

daniele

Anonimo ha detto...

pazzesco..ci prendete anche in giro!!! ci state portando via il pane da sotto i denti e vi lamentate pure..carlucci ma va a cagare!!!!!!!! sono sola ho tre figli e sono precaria con il lavoro..come pensi staresti al posto mio!!!!!!!!!!!!

James ha detto...

Ah Strullina,
perche' ti permetti di dire stupidate non richieste ? I soldini che usi per pagare le tue ( non indispensabili) segretarie, non sono i tuoi, MA I NOSTRI ! CHIACCHIERA DI MENO E LAVORA DI PIU'. I VERI SARDI FANNO COSI' !!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Il vero problema e' che i politici italiani considerano lo stesso "essere politici" un mestiere e non una missione affidatagli dal popolo.
Ecco perche' hanno persino il coraggio di lamentarsi del proprio stipendio (che non dovrebbero neanche percepire), delle spese che sostegono per la rappresentanza (senza ricordare che chiunque altro per farsi pubblicita' paga di tasca propria). Arrivano persino a dimenticare che per un mestiere che non esiste (anche se qualcuno ha avuto il barbaro coraggio di indicarlo sulla propria carta di identita' alla voce "professione") percepiranno una pensione che avranno maturato con un "unico" semplice mandato in politica (mentre i fortunati operai dovranno lavorare "solo" fino a quasi 70 anni per guadagnare il diritto ad una pensione che non e' neanche un quarto della loro). La povera signora Carlucci che si lamenta tanto dovrebbe in effetti provare a vivere la vita di un poveraccio che dopo aver passato 20 anni a studiare (fino alla laurea) si ritrova a lavorare in una fabbrica come operaio precario o in un call center a 800 euro al mese senza certezze per il suo futuro e senza poter pianificare una vita con una moglie e dei figli perche' non riesce neanche a pagare l'affitto per una camera con bagno... e lei si lamenta perche' e' costretta a pagarsi le cene e l'albergo... Che dire che dilemma... vergogna... non si puo' pretendere di chiedere questi sacrifici ad una povera politica (e chissa' come ha fatto a diventare tale) mentre gli italiani si godono la vita quando escono dalle fabbriche dopo l'orario di lavoro lei e' costretta a lavorare duramente studiando qualche articolo di giornale o qualche emendamento per scrivere le sue interpellanze... ma non provate un po di compassione per questa povera donna????

Anonimo ha detto...

....questi sono scollegati dalla realtà, vivono in una dimensione parallela, completamente messi da un' altra parte di un' universo virtuale, che esiste solo nelle loro fervide menti fantasiose, ma che hanno radici che affondano nel dietro dei nostri pantaloni e spingono sempre più....
lavorare 24 ore su 24 per l'inutilità di questa gente è il minimo.
l'informarsi e studiare per non dire stronzare è un DOVERE, tranne poi dire stronzate a prescindere! la "signora" Carlucci ne è un esempio emblematico, degna rappresentante di una classe politica che vuol fare dell' ignoranza un vanto, della nostra cultura un superfluo, dei Corona dei miti, dell' inganno un metodo, della gente comune limoni da spremere e carne da macello.
Vergogna signora Carlucci! pensi prima di parlare, colleghi il cervello se ancora le funziona dopo tutto quello studio per non dire stronzate... ma forse è stanco e troppo occupato... e le stronzate escono spontaneamente ed incontrollate.
Penso che come cittadini potremmo pagarle uno stipendio anche doppio di quello di un' operaio, basta che lei e chi come lei taccia e non faccia nulla nella vita.
E' MOLTO UTILE SOCIALMENTE ED UMANAMENTE LA VOSTRA INUTILITA'!

Anonimo ha detto...

Avrei un bel lavoro per tutti i parlamentari italiani - in miniera in Cile-

disoccupato ha detto...

Poverina,ma come mi dispiace,se vuole arrotondare le consiglio di andare a fare anche un'altro mestiere,ci siamo capiti?Magari lo trova anche divertente,e fa l'utile al dilettevole.VERGOGNA.

Anonimo ha detto...

piu'sento queste cose piu'odio i politici italiani andate a morire tutti....

Anonimo ha detto...

è triste pensare che un parlamentare si possa lamentare del suo misero stipendio, noi dobbiamo versare contributi obbligatori a qei bastardi dell'imps per non meno di 40 anni e riceviamo come pensione molto meno di ciò che abbiamo versato, voi porci parlamentari per una legislatura anche di soli pochi mesi mesi, vi beccate una pensione altissima molto ma molto più alta di quello che avete versato. le auguro signora (per modo di dire) Carlucci di non poterci mai arrivare alla sua pensione.

Anonimo ha detto...

Eh si, il chirurgo plastico costa....

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi