lunedì 16 febbraio 2015

Fukushima, quattro anni dopo ecco cosa sta succedendo ai bambini!


Nella zona di Fukushima è tragedia. A quattro anni di distanza gli effetti delle radiazioni iniziano a manifestarsi: l'incidenza di malattie gravi è aumentata incredibilmente, in particolare per i bambini.

Di questo ne avevamo già parlato anche un anno fa, ma oggi la notizia sta emergendo anche sui media main stream: 

Un articolo de "Il Messaggero" di Venerdì 13 Febbraio riporta:
TOKYO - Primi casi di tumore alla tiroide fra i bambini nell'area di Fukushima, colpita nel 2011 da un terremoto, uno tsunami e dalla fuoriuscita di materiale tossico dalla centrale nucleare. I dati che arrivano dal Giappone sono scioccanti. Secondo un rapporto della prefettura di Fukushima su 75.311 bambini esaminati, 1 ha sviluppato recentemente un tumore e su altri 7 si nutrono dubbi. Questi stessi bambini risultavano perfettamente sani al controllo precedente.La prima fase dei controlli si era svolta su 298.577 dei 367.687 minori della regione della centrale nucleare ed erano stati rilevati 86 casi conclamati di cancro alla tiroide e 23 altri casi sospetti.La seconda fase dello studio è iniziata nel 2014 e ha già consentito di controllare 75.311 minori. Dalla prima alla seconda fase i casi di tumore sono aumentati, anche perché quelli che erano risultati sani ora sono malati. (Fonte) 

Concludendo: La tragedia di Fukushima ha avuto ripercussioni gravissime, ben peggiori di Chernobyl, in quanto sono state disperse una quantità di materiali radioattiva molto superiore, e l'emergenza a distanza di 4 anni non è stata ancora sanata. La Tepco ha fatto acqua da tutte le parti, ed il governo giapponese ha mentito, rifiutando in modo irresponsabile l'aiuto della comunità internazionale.


Staff nocensura.com


Nome

Email *

Messaggio *