giovedì 18 settembre 2014

I deodoranti contengono una pericolosa neurotossina

Il vostro deodorante vi sta drogando attraverso le ascelle ogni giorno con una neurotossina?

Di Lance Johnson per Naturalnews - traduzione a cura di sadefenza.blogspot.it
Come sale la temperatura del corpo, migliaia di ghiandole sudoripare si attivano, e iniziando dal tallone verso l'alto,  si preparano a raffreddare il corpo. La persona media possiede circa 2,6 milioni di ghiandole sudoripare - dotate di un termostato. Questo sistema è composto da ghiandole eccrine e ghiandole apocrine. 

Le ghiandole eccrine sono le più numerose, sono ospitate in luoghi come la fronte, le mani e i piedi. Queste ghiandole sono attivate alla nascita e non secernono proteine ​​o acidi grassi. 

Le ghiandole apocrine, invece,  secerneno proteine ​​e acidi grassi e si trovano nella zona genitale e ascelle. Questi diventano attive durante la pubertà e di solito finiscono nei follicoli piliferi. 

Il sudore proveniente da entrambi i tipi di ghiandole non ha un odore. L'odore del corpo proviene da batteri che vivono sulla pelle. I batteri metabolizzano le proteine ​​e gli acidi grassi secreti dalle ghiandole eccrine, e in ultima analisi, producono un odore. Questo odore può essere influenzato dal tipo di batteri che vivono sulla pelle e il tipo di cibo che una persona mangia. 

Questo odore spesso sgradevole è la ragione per cui deodoranti e antitraspiranti sono diventati un prodotto, per la cura del corpo, molto popolare. 
Molte persone hanno la loro marca preferita, ma non sono a conoscenza che molti antitraspiranti sono in realtà  farmaci che modificano la fisiologia del corpo. 
Questi antitraspiranti contengono un principio attivo che è scientificamente validato per accelerare l'invecchiamento del cervello e causano la malattia dell'Alzheimer. 
Questo farmaco è spesso strofinato nelle ghiandole sudoripare e assorbito dal corpo.



Deodoranti contro antitraspiranti

Deodoranti funzionano uccidendo i batteri che vivono sulla pelle. Essi sono spesso profumati per fornire ai consumatori un gradevole profumo. 
Deodoranti commerciali spesso contengono fragranze chimiche su sistema ormonale che sono assorbite dalla pelle e alterano il sistema endocrino. 
Deodoranti naturale utilizzano oli essenziali vegetali in alternativa ai prodotti chimici. 
Molti di questi oli essenziali naturali danno al deodorante più potere, perché possiedono proprietà antibatteriche che aiutano a scacciare i batteri dalle ghiandole sudoripare che causano la puzza reale. 

Gli antitraspiranti, d'altra parte,  lavorano in  modo molto diverso. 

Gli antitraspiranti agiscono in modo da bloccare le ghiandole sudoripare, che fermano la secrezione di proteine ​​e acidi grassi. 
La maggior parte degli antitraspiranti sono realizzati con sali di alluminio come il cloruro di alluminio, il cloridrato di alluminio o di composti di zirconio di alluminio. Poiché sono antitraspiranti cambiano la fisiologia del corpo, e in realtà sono considerati alla stregua di un farmaco negli Stati Uniti e sono regolamentati dalla Food and Drug Administration
Ogni antitraspirante venduto negli Stati Uniti ha un Drug Identification Number(DIN), indicata in etichetta.

L'esposizione cronica all'alluminio produce neurotossicità

Nel 1986, l'alluminio è stato riconosciuto come  neurotossina negli Stati Uniti. L'EPA statunitense ha stabilito un range di sicurezza per i sali di alluminio nell'acqua potabile pubblica, che è 0,05-0,2 milligrammi per litro. 

In una pubblicazione del 2010 la: Neurotoxicology, i ricercatori del Department of Medicine at the University of California hanno mostrato come l'esposizione prolungata ai sali di alluminio provoca neurotossicità. 
In un modello animale, l'alluminio è stato dato a bassi livelli per determinare l'accelerazione di invecchiamento cerebrale
Hanno scoperto che i sali di alluminio possono aumentare i livelli di attivazione gliale, citochine infiammatorie e proteine ​​amiloide precursore all'interno del cervello. 
Questi aumenti sono tutti indicativi di invecchiamento cerebrale accelerato. 
Il sali di alluminio in modo efficace danno maggiore infiammazione al cervello ed è presente anche nei pazienti di Alzheimer

Sorprendentemente, i sali di alluminio come alluminio e zirconio sono commercializzati come principio attivo in molti antitraspiranti commerciali

Lo zirconio alluminio costituisce il 15 per cento o più della maggior parte degli antitraspiranti commerciali! 

L'etichetta spesso avvertono i consumatori che il prodotto può causare gravi danni ai reni. 

Ecco un esempio di etichetta antitraspirante qui sotto . 


Fonti 

http://www.controlyourimpact.com 

http://water.epa.gov 

http: // scienza .naturalnews.com 



Fonte: sadefenza.blogspot.it

Nome

Email *

Messaggio *